Italia markets open in 6 hours 6 minutes
  • Dow Jones

    30.937,04
    -22,96 (-0,07%)
     
  • Nasdaq

    13.626,06
    -9,93 (-0,07%)
     
  • Nikkei 225

    28.709,57
    +163,39 (+0,57%)
     
  • EUR/USD

    1,2164
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • BTC-EUR

    26.346,62
    -625,74 (-2,32%)
     
  • CMC Crypto 200

    645,43
    -1,89 (-0,29%)
     
  • HANG SENG

    29.514,08
    +122,82 (+0,42%)
     
  • S&P 500

    3.849,62
    -5,74 (-0,15%)
     

Italia zona rossa, come e quando usare l'autocertificazione: la guida

Primo Piano
·2 minuto per la lettura
Italia zona rossa, come e quando usare l'autocertificazione: la guida (Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)
Italia zona rossa, come e quando usare l'autocertificazione: la guida (Photo by Pier Marco Tacca/Getty Images)

Dal 24 dicembre scatta la zona rossa in tutta Italia per gli effetti del decreto legge del 18 dicembre scorso. Le restrizioni dureranno fino al 27 dicembre e riprenderanno il 31 dicembre, 1,2,3,5,6 gennaio 202. Gli altri giorni l’Italia sarà in zona arancione.

SCARICA QUI L’AUTOCERTIFICAZIONE

Per quanto riguarda gli spostamenti, come si legge nel testo del provvedimento, possono avvenire fuori dal proprio comune nei giorni in zona arancione e nei giorni in zona rossa "verso una sola abitazione nella stessa regione tra le 5 e le 22 nei limiti di due persone" nell’arco temporale tra il 24 dicembre e il 6 gennaio. Nel conteggio delle due persone sono esclusi i minori di 14 anni.

GUARDA ANCHE - Il Natale diverso degli italiani

Servirà l’autocertificazione? Il Viminale, in una circolare inviata ai prefetti relativa al decreto legge del 18 dicembre scorso con le misure di contenimento del coronavirus per il periodo delle festività natalizie, ha specificato che la relativa "ragione giustificativa potrà essere addotta tramite il ricorso alla consueta modulistica di autodichiarazione, nella parte in cui si fa riferimento a 'motivi ammessi dalle vigenti normative'".

Sarà così permesso a due persone non conviventi di raggiungere una casa di amici o parenti e si dovrà scrivere nell'autocertificazione l’indirizzo di partenza e di destinazione, ma non sarà necessario specificare chi si va a trovare, per le norme sulla privacy.

L'autocertificazione, inoltre, servirà anche per recarsi a messa. In questo caso, si dovrà segnare una X su "altri motivi ammessi dalle vigenti normative", senza barrare le diciture "comprovate esigenze lavorative" o "motivi di salute".

GUARDA ANCHE - Ue: “Da e per il Regno Unito solo viaggi essenziali”