Italia Markets open in 2 hrs 38 mins

Piazza Affari ha corso troppo? Meglio preservare i guadagni ora

Davide Pantaleo
 

La prima settimana di maggio si è conclusa con una seduta positiva per le Borse europee che hanno guadagnato terreno, chiudendo gli scambi sui massimi intraday. Il Dax30 e il Ftse100 sono saliti rispettivamente dello 0,55% e dello 0,68%, mentre il Cac40 si è apprezzato dell'1,12%.

La maglia rosa è stata indossata da Piazza Affari dove il Ftse Mib si è fermato a 21.483 punti, in progresso dell'1,48%, dopo aver segnato nell'intraday un massimo a 21.498 e un minimo a 21.067 punti.
Molto positivo il bilancio settimanale visto che nelle ultime quattro sedute (lunedì il mercato era chiuso per festività), ha messo a segno un rialzo del 4,24% rispetto al close del venerdì precedente, con una performance simile a quella dell'ultima settimana di aprile.

Nuovi top dell'anno per il Ftse Mib: quali i prossimi obiettivi?

L'indice delle blue chips nelle prime due sedute della settimana si è mosso in un range ristretto mantenendosi al di sotto dei precedenti massimi dell'anno, per poi rompere gli indugi nella giornata di giovedì quando è stata superata di slancio la soglia dei 21.000 punti. I corsi sono arrivati a testare l'area dei 21.200 punti, per poi ripiegare in direzione dei 21.000 venerdì, da cui si è avuto un nuovo balzo in avanti che ha portato a ridosso di area 21.500. 

Dopo la violazione di area 21.000 l'indice non ha perso molto tempo e si è spinto subito verso il target successivo dei 21.500 dove si decideranno le sorti di breve ora.
Con una rottura di questo livello infatti il Ftse Mib si candiderà ad ulteriori allunghi in direzione dei 22.000 punti, mentre la mancata violazione di area 21.500 potrà favorire dei ripiegamenti che troveranno un primo sostegno sulla soglia dei 21.000 punti.

Eventuali discese al di sotto di questo livello apriranno le porte a flessioni più marcate verso i 20.750 prima e i 20.500 punti in seguito, ma anche un movimento di questo tipo non andrà a modificare l'impostazione positiva del mercato.
Al pari delle altre Borse, in avvio di ottava Piazza Affari dovrà fare i conti con l'esito delle elezioni presidenziali francesi. I mercati scontano ormai una vittoria di Macron e la conferma di queste attese potrebbe provocare il classico effetto sell on news.
Un vero e proprio crollo invece is avrebbe in caso di trionfo alle urne da parte di Le Pen (Other OTC: PENC - notizie) , ma questo scenario, per quanto possibile, appare poco probabile.

I market movers in America e in Europa

Per la prima seduta della prossima settimana non sono previsti dati macro di rilievo in America, dove è in calendario un discorso di James Bullard, presidente della Fed di St.Louis, ma a prendere la parola sarà anche Loretta Mester, a capo della Fed di Cleveland.

In Europa si guarderà alla Germania dove saranno diffusi gli ordini all'industria che a marzo dovrebbero mostrare una variazione positiva dello 0,8%, in frenata rispetto al rialzo del 3,4% precedente.
Sempre in terra tedesca da seguire l'asta dei titoli di Stato con scadenza a sei mesi per un ammontare massimo di 2 miliardi di euro.

I titoli da seguire a Piazza Affari

A Piazza Affari si segnala lo stacco del dividendo di numerosi titoli e si tratta di: Ascopiave (0,18 euro), Banca Profilo (0,001 euro), Begheli (0,02 euro), Biesse (0,36 euro), Boero Bartolomeo (Milano: BOE.MI - notizie) (0,13 euro), Cad IT (Milano: CAD.MI - notizie) (0,2 euro) Cembre (Milano: CMB.MI - notizie) (0,7 euro), Datalogic (0,3 euro), Esprinet (0,135 euro), Italiaonline (EUREX: 32963262.EX - notizie) (0,692 euro per le azioni ordinarie e 90,692 euro per quelle di risparmio), Italmobiliare (1 euro), MutuiOnline (0,3 euro), Reno de Medici (Milano: RM.MI - notizie) (0,00265 euro), Reply (1,15 euro), Toscana Aeroporti (0,498 euro), Valsoia (0,33 euro), Vittoria Assicurazioni (Londra: 0NM8.L - notizie) (0,21 euro) e Zignago Vetro (0,252 euro).

A presentare i conti del primo trimestre saranno Banco di Sardegna, MolMed, Parmalat (Londra: 0NQB.L - notizie) , Prima Industrie (Francoforte: 928888 - notizie) , Txt (Taiwan OTC: 4969.TWO - notizie) e-solutions e Valsoia (Other OTC: VLLSF - notizie) .

In agenda le assemblee di Cairo Communication (Milano: CAI.MI - notizie) , Ceramiche Ricchetti e Rosss per il via libera ai dati di bilancio dell'ultimo esercizio.

Da segnalare che lunedì per Campari (Milano: CPR.MI - notizie) è previsto il frazionamento delle azioni in rapporto di due nuovi titoli ogni azione in circolazione, mentre First Capital (NasdaqCM: FCAP - notizie) raggrupperà le azioni nel rapporto di 1 a 10. 

Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online