Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.466,23
    -320,11 (-1,70%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8623
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0002
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Pre-market: futures USA perlopiù in calo, attesa report economici


Movimenti in pre-market

Nei primi scambi in pre-market i futures azionari statunitensi erano prevalentemente in ribasso dopo che nella sessione precedente l’indice Dow Jones era balzato di circa 575 punti. Gli investitori sono in attesa dei risultati degli utili di HP Inc. (NYSE:HPQ), Salesforce, Inc. (NYSE:CRM) e Victoria's Secret & Co. (NYSE:VSCO).

Gli indici dei prezzi delle case S&P Corelogic Case-Shiller e FHFA per il mese di marzo saranno diffusi alle ore 9:00 ET; Il Chicago PMI di maggio verrà pubblicato alle 9:45 ET; l'indice di fiducia dei consumatori del Conference Board e l'indice manifatturiero della Federal Reserve di Dallas per il mese di maggio saranno entrambi pubblicati alle 10:00 ET.

Nel frattempo i futures sull’indice Dow Jones cedevano 77 punti attestandosi a 33.081 e quelli sull’S&P 500 arretravano di 8 punti a quota 4.147,75; i futures sul Nasdaq 100 erano in calo di 10,25 punti a 12.688.

I prezzi del petrolio erano in aumento, coi futures sul Brent che segnavano +2% a 119,93 dollari al barile; i futures sul WTI erano in rialzo dell’1,7% a 119,15 dollari al barile.

Attualmente gli Stati Uniti registrano il numero più elevato di casi e di decessi per coronavirus al mondo, con un totale di oltre 85.730.590 contagi e circa 1.031.280 vittime; intanto l’India registra un totale di almeno 43.158.580 casi di COVID-19, mentre il Brasile ne ha confermati oltre 30.977.660.

Uno sguardo agli indici delle borse mondiali

Borse europee

Oggi i listini europei hanno avviato le contrattazioni perlopiù in rosso: l’indice STOXX Europe 600 cedeva lo 0,2%, mentre il FTSE 100 di Londra saliva dello 0,4%; l’indice spagnolo Ibex 35 arretrava dello 0,1%, l’indice francese CAC 40 perdeva lo 0,6% e il tedesco DAX segnava -0,4%. Nel primo trimestre del 2022 il prodotto interno lordo dell’Italia è cresciuto dello 0,1% su base trimestrale. Ad aprile la spesa delle famiglie in Francia è diminuita dello 0,4% rispetto al mese precedente; a maggio il tasso di inflazione annuo nel Paese è accelerato al 5,2%; nel primo trimestre del 2022 l'economia della Francia ha avuto una contrazione dello 0,2% su base trimestrale.

Mercati asiatici

I mercati asiatici hanno chiuso contrastati: l’indice giapponese Nikkei ha ceduto lo 0,33%, mentre l’Hang Seng di Hong Kong ha guadagnato l’1,38% e l’indice cinese Shanghai Composite è salito dell’1,19%; l’indice australiano S&P/ASX 200 ha perso l’1% e l’indiano BSE Sensex ha segnato -0,2%. A maggio l'indice di fiducia dei consumatori in Giappone è salito a 34,1 da 33 del mese precedente; il dato di aprile sull’avvio di nuove abitazioni nel Paese è aumentato del 2,2% su base annua; sempre ad aprile, il tasso di disoccupazione in Giappone è sceso al 2,5% e le vendite al dettaglio sono cresciute del 2,9% su base annua. Nel mese di maggio l'indice NBS Composite PMI Output Index in Cina è salito a 48,4, con il PMI manifatturiero in aumento a 49,6. Nel primo trimestre del 2022 gli inventari delle imprese in Australia sono aumentati del 3,2% su base trimestrale e il surplus delle partite correnti si è ridotto a 7,5 miliardi di dollari australiani.

Raccomandazioni degli analisti

Gli analisti di Piper Sandler hanno declassato il titolo NetScout Systems, Inc. (NASDAQ:NTCT) da Neutral a Underweight e hanno abbassato il target price da 35 a 33 dollari.

Negli scambi in pre-market le azioni NetScout erano in calo dell’1,9% a 36,95 dollari.

Ultime notizie

  • Secondo CNBC, l'ex CEO di Walt Disney Co (NYSE:DIS) Bob Iger avrebbe acquisito una partecipazione nella società di design australiana Canva.

  • Nel primo trimestre Natuzzi S.p.A. (NYSE:NTZ) ha registrato un utile operativo di 1,5 milioni di euro, in calo rispetto ai 3,3 milioni registrati nello stesso periodo dell’anno precedente; i ricavi consolidati della società sono aumentati del 16,8% a 118,5 milioni di euro.

  • Sembra che Do Kwon, il fondatore di Terraform Labs, stia lavorando a un'altra stablecoin decentralizzata per la sua nuova blockchain Terra 2.0 (CRYPTO:LUNA).

  • Questo fine settimana ‘Top Gun: Maverick’ ha spazzato via la concorrenza al botteghino negli Stati Uniti, incassando 124 milioni di dollari da 4.735 sale; il nuovo film della Paramount (NASDAQ:PARAA) ha registrato ottimi numeri anche a livello globale, con 248 milioni di dollari di biglietti venduti in tutto il mondo — esclusi i mercati cinese e russo, dove l'uscita del film non è prevista.

Tieniti aggiornato su tutte le ultime notizie e le idee di trading seguendo Benzinga Italia su Twitter.

Continua a leggere su Benzinga Italia

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli