Italia markets open in 8 minutes
  • Dow Jones

    33.852,53
    +3,07 (+0,01%)
     
  • Nasdaq

    10.983,78
    -65,72 (-0,59%)
     
  • Nikkei 225

    27.968,99
    -58,85 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0357
    +0,0022 (+0,22%)
     
  • BTC-EUR

    16.311,10
    +290,25 (+1,81%)
     
  • CMC Crypto 200

    401,18
    +12,46 (+3,20%)
     
  • HANG SENG

    18.559,81
    +355,13 (+1,95%)
     
  • S&P 500

    3.957,63
    -6,31 (-0,16%)
     

Russia valuta "ulteriori passi" dopo accusa a Gb di sabotaggio Nord Stream

Il logo Nord Stream AG a Vyborg, nell'oblast' di Leningrado in Russia

MOSCA (Reuters) - Il Cremlino ha detto di stare valutando quali "ulteriori passi" intraprendere dopo aver attribuito alla Gran Bretagna la responsabilità dell'attacco ai gasdotti sottomarini Nord Stream.

Il ministero della Difesa russo ha detto sabato che il personale della Marina britannica ha fatto esplodere i gasdotti Nord Stream a settembre, un'accusa che Londra ha bollato come falsa e pensata per distrarre dai fallimenti militari russi in Ucraina.

Il Cremlino ha anche fatto sapere che non è stata presa alcuna decisione in merito alla possibilità di riparare i gasdotti di proprietà della Russia.

(Tradotto da Chiara Bontacchio, editing Francesca Piscioneri)