Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.969,21
    -89,31 (-0,25%)
     
  • Nasdaq

    14.760,95
    +100,37 (+0,68%)
     
  • Nikkei 225

    27.581,66
    -388,56 (-1,39%)
     
  • EUR/USD

    1,1815
    -0,0011 (-0,09%)
     
  • BTC-EUR

    33.707,13
    +1.471,33 (+4,56%)
     
  • CMC Crypto 200

    934,43
    +4,51 (+0,48%)
     
  • HANG SENG

    25.473,88
    +387,45 (+1,54%)
     
  • S&P 500

    4.402,55
    +1,09 (+0,02%)
     

Ubs, Ceo vede impatto Archegos come una tantum, minimizza tagli posti lavoro - Blick

·1 minuto per la lettura
Ralph Hamers, nuovo Ceo di UBS durante una conferenza stampa

ZURIGO (Reuters) - Il Ceo di Ubs Ralph Hamers ha detto al quotidiano svizzero Blick di ritenere l'impatto del collasso del fondo d'investimento Archegos un "evento isolato".

"Archegos non è un fallimento sistemico, quanto piuttosto un evento isolato che difficilmente trova paragoni. In questo caso, c'è stata una mancanza di trasparenza. Non accetteremo più nulla di simile. In ogni modo, abbiamo imparato da questa situazione", ha detto Hamers nell'intervista.

Ubs, il maggiore gestore di patrimoni al mondo, ha reso noto un contraccolpo sui ricavi del primo trimestre da 774 milioni di dollari per il fallimento di Archegos.

Hamers ha anche minimizzato le notizie secondo cui la più grande banca svizzera starebbe tagliando centinaia di posti di lavoro.

"Per ridurre i costi, dobbiamo tagliare posti di lavoro in alcune aree. In altre, tuttavia, stiamo creando nuovi posti di lavoro. In buona sostanza, il numero dei nostri dipendenti rimarrà all'incirca lo stesso", ha detto.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli