Italia markets closed

Analisi tecnica di metà sessione EUR/USD per il 12 febbraio 2020

James Hyerczyk

L’Euro è scambiato più fermamente contro il dollaro USA per una seconda sessione mercoledì. La maggior parte della forza è alimentata dai trader che sollevano lunghe posizioni di copertura nel dollaro, collocati come protezione contro l’impatto economico del coronavirus. Le hedger stanno alleggerendo le loro posizioni nel biglietto verde su segnalazioni di un rallentamento della diffusione del virus.

Alle 11:32 GMT, l’ EUR/USD è scambiato a 1,0915, in calo di 0,0003 o -0,03%.

Martedì i commercianti mostrano scarsa risposta ai commenti del presidente della Federal Reserve Jerome Powell. Fondamentalmente ha fornito ciò che gli operatori si aspettavano. Ha ribadito la sua opinione secondo cui è improbabile che la banca centrale americana cambi i tassi di interesse nel breve termine.

Con rischi come l’incertezza della politica commerciale in calo e la stabilizzazione della crescita globale, Powell ha segnalato di non aver motivo di adeguare i tassi di interesse statunitensi, a meno che i nuovi sviluppi non causino una “rivalutazione materiale” delle prospettive attuali.

EUR/USD giornaliero

Analisi tecnica giornaliera

La tendenza principale è in rialzo secondo il grafico degli swing giornalieri, tuttavia, lo slancio potrebbe essere pronto a spostarsi al rialzo con la formazione del fondo di inversione dei prezzi di chiusura martedì.

Un trade through a 1,0891 annullerà il fondo dell’inversione del prezzo di chiusura e segnalerà una ripresa della tendenza al ribasso.

Un passaggio attraverso 1,0925 confermerà il fondo inversione del prezzo di chiusura. Ciò non cambierà la tendenza, ma indicherà che l’acquisto è un po ‘più forte della vendita ai livelli di prezzo attuali. Ciò potrebbe innescare un ritracciamento di controtendenza da 2 a 3 giorni.

L’intervallo a breve termine è compreso tra 1,1095 e 1,0891. Il livello del 50% a 1,0993 è il prossimo potenziale obiettivo al rialzo.

Previsioni tecniche giornaliere

Sulla base dell’azione anticipata del prezzo e del prezzo attuale a 1,0915, la direzione della coppia EUR/USD mercoledì potrà essere determinata dalla reazione del trader all’angolo rialzista di Gann a 1,0908.

Scenario rialzista

Una rottura al di sopra di 1,0908 indicherà la presenza di acquirenti. Se questa mossa crea abbastanza slancio positivo, cerca rally nel cluster di resistenza da 1,0935 a 1,0938. Poiché la tendenza principale è in calo, cerca i venditori nel primo test di quest’area.

Il superamento di 1,0938 indicherà che l’acquisto sta diventando più forte. Ciò potrebbe innescare un’accelerazione al rialzo con l’obiettivo successivo il livello del 50% a 1,0993.

Scenario ribassista

Una rottura al di sotto di 1,0908 segnalerà la presenza di venditori. Il primo obiettivo è il minimo di ieri a 1,0891. Eliminare questo livello potrebbe innescare un passaggio al fondo principale del 1° ottobre 2019 a 1,0879. Questo è un potenziale punto di innesco per un’accelerazione al ribasso con il minimo dell’11 maggio 2017 a 1,0838 il prossimo obiettivo probabile.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE: