Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.675,56
    -43,87 (-0,12%)
     
  • Nasdaq

    15.767,23
    +80,32 (+0,51%)
     
  • Nikkei 225

    28.860,62
    +405,02 (+1,42%)
     
  • EUR/USD

    1,1348
    +0,0075 (+0,67%)
     
  • BTC-EUR

    44.451,02
    -792,46 (-1,75%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.316,71
    +11,59 (+0,89%)
     
  • HANG SENG

    23.996,87
    +13,21 (+0,06%)
     
  • S&P 500

    4.693,54
    +6,79 (+0,14%)
     

Anima Holding, +33% utile netto normalizzato in 9 mesi

·1 minuto per la lettura

MILANO (Reuters) - Anima Holding archivia con un utile netto normalizzato in crescita del 33% a circa 180 milioni i primi nove mesi del 2021, anno che "si conferma sin qui il migliore della nostra storia", secondo l'AD Alessandro Melzi d’Eril.

Se si considera l’impatto positivo per 24,3 milioni di euro dell’affrancamento fiscale degli intangibili, l’utile netto si è attestato a 176,3 milioni di euro, segnando un balzo del +71% rispetto al corrispondente periodo del 2020.

In progresso del 27% a 338,7 milioni i ricavi totali, che beneficiano anche del balzo delle commissioni di incentivo, più che raddoppiate nel periodo a 90,4 milioni.

"I primi nove mesi del 2021 di Anima mostrano il ritorno a una stabile crescita organica sui vari segmenti distributivi", sottolinea l'AD in una nota.

Praticamente azzerato rispetto a fine 2020 l’indebitamento finanziario netto che, al 30 settembre 2021, risulta pari a 5,8 milioni di euro.

(Maria Pia Quaglia, in redazione a Roma Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli