Annuncio pubblicitario
Italia markets close in 2 hours 46 minutes
  • FTSE MIB

    34.291,11
    -78,08 (-0,23%)
     
  • Dow Jones

    40.954,48
    +742,76 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    18.509,34
    +36,77 (+0,20%)
     
  • Nikkei 225

    41.097,69
    -177,39 (-0,43%)
     
  • Petrolio

    81,48
    +0,72 (+0,89%)
     
  • Bitcoin EUR

    59.179,45
    +721,49 (+1,23%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.346,53
    +4,21 (+0,31%)
     
  • Oro

    2.478,00
    +10,20 (+0,41%)
     
  • EUR/USD

    1,0945
    +0,0042 (+0,38%)
     
  • S&P 500

    5.667,20
    +35,98 (+0,64%)
     
  • HANG SENG

    17.739,41
    +11,43 (+0,06%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.896,29
    -51,54 (-1,04%)
     
  • EUR/GBP

    0,8395
    -0,0006 (-0,07%)
     
  • EUR/CHF

    0,9692
    -0,0052 (-0,53%)
     
  • EUR/CAD

    1,4964
    +0,0064 (+0,43%)
     

Approvato il trattamento contro l’Alzheimer di Eli Lilly dalla FDA

Approvato il trattamento contro l’Alzheimer di Eli Lilly dalla FDA
Approvato il trattamento contro l’Alzheimer di Eli Lilly dalla FDA


In uno sviluppo significativo nella lotta contro il morbo di Alzheimer, la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti ha approvato il trattamento per l'Alzheimer di Eli Lilly and Company (NYSE:LLY), "Kisunla".

Cosa è successo

Secondo il comunicato stampa ufficiale di martedì, Kisunla (donanemab-azbt), un'iniezione endovenosa da effettuare una volta al mese, è destinato agli adulti nelle prime fasi sintomatiche della malattia dell'Alzheimer, compresi quelli con decadimento cognitivo lieve e demenza lieve, che presentano una patologia amiloide confermata.

Kisunla aiuta a rimuovere l'eccesso di placche amiloidi, che si ritiene contribuiscano ai problemi di memoria e di pensiero associati alla malattia dell'Alzheimer. Il trattamento può rallentare il declino che può compromettere la capacità di ricordare nuove informazioni, di pianificare e organizzare e di gestire le finanze.

Perché è importante

La malattia dell'Alzheimer, una patologia complessa e spesso incompresa, si divide in due tipi: a insorgenza tardiva e a insorgenza precoce. Entrambi i tipi condividono alcune caratteristiche genetiche, in particolare la variante ε4 del gene APOE, nota per aumentare il rischio dell'Alzheimer ad insorgenza tardiva.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Il nuovo trattamento arriva dopo che Eli Lilly ha raggiunto un nuovo massimo di 52 settimane, con il titolo che è salito a 915,54 dollari. Il titolo della società ha registrato un notevole aumento del 97,38% nell'ultimo anno e del 55,32% da inizio anno, grazie a collaborazioni innovative e a indicatori tecnici rialzisti.

Prezzo delle azioni Eli Lilly

Secondo Benzinga Pro, Eli Lilly è in rialzo dello 0,41% a 911,00 dollari nel momento in cui scriviamo.


Per ulteriori aggiornamenti su questo argomento, aggiungi Benzinga Italia ai tuoi preferiti oppure seguici sui nostri canali social: X e Facebook.


Ricevi informazioni esclusive sui movimenti di mercato 30 minuti prima degli altri trader

La prova gratuita di 14 giorni di Benzinga Pro, disponibile solo in inglese, ti permette di accedere ad informazioni esclusive per poter ricevere segnali di trading utilizzabili prima di milioni di altri trader. CLICCA QUI per iniziare la prova gratuita.


Immagine via Shutterstock

Continua a leggere su Benzinga Italia