Italia Markets open in 1 hr 49 mins

Autocisterna in fiamme, paura sulla Firenze-Pisa-Livorno

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

VIDEO - Cisterna in fiamme all'altezza di Empoli, non ci sono feriti

Paura sulla Firenze-Pisa-Livorno. Un'autocisterna contenente materiale combustile ha preso fuoco nel tratto compreso tra le uscite di San Miniato e Ponte a Elsa. Dalle fiamme si è alzata una densa nube di fumo nera, visibile a chilometri di distanza. L'incendio è stato domato intorno alle 8 del mattino e non ci sarebbe nessun ferito.

Il traffico nella zona è andato nel caos, con la superstrada che è stata chiusa in entrambi i sensi di marcia. Rallentata anche la circolazione del treni, in quanto accanto a quel tratto della Fi-Pi-Li corre una linea ferroviaria.

La dinamica dell'incidente è stata chiarita da Avr, gestore della Firenze-Pisa-Livorno, all'assessore regionale ai trasporti Stefano Baccelli, il quale ha poi riportato come sia stato causato “da una autocisterna che viaggiava in direzione Firenze che ha urtato il new jersey e ha perso la cisterna di gasolio che stava trasportando. Il contenitore è scivolato sull’altra carreggiata ed è divampato l’incendio”.

A dare una prima comunicazione ai suoi cittadini è stato il sindaco del Comune di San Miniato, Simone Gaglioli, che si è raccomandato di “non imboccare quel tratto di strada” e di “tenere le finestre chiuse nelle zone di La Scala, San Miniato basso, Ponte a Elsa, Isola e Roffia”.