Italia markets open in 3 hours 32 minutes
  • Dow Jones

    34.764,82
    +506,50 (+1,48%)
     
  • Nasdaq

    15.052,24
    +155,40 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    30.200,89
    +561,49 (+1,89%)
     
  • EUR/USD

    1,1748
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    37.923,59
    +261,88 (+0,70%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.113,13
    +4,21 (+0,38%)
     
  • HANG SENG

    24.523,12
    +12,14 (+0,05%)
     
  • S&P 500

    4.448,98
    +53,34 (+1,21%)
     

Bene I Future Europei, Meno Il Cambio Euro Dollaro Dopo Riunione BCE

·2 minuto per la lettura

Questa mattina l’azionario ha visto un rialzo, dopo la riunione della BCE e dati crescita Regno. Unito. Cambio euro dollaro leggermente al ribasso nella giornata odierna. Investitori delusi dalle decisioni della BCE di non procedere con il piede pesante, ma riduce gli acquisti in ambito PEPP. La BCE segue quelli che sono i passi della FED. Nella visione generale, gli investitori hanno ben digerito la decisione della BCE di ridurre gli acquisti.

Infatti, gli analisti potrebbero aver visto questo gesto come un primo passo verso una vera e propria riduzione degli stimoli monetari per sfuggire ai venti negativi della pandemia. Azione molto importante, in quanto anticipatorio di un possibile tapering, ovviamente non nel prossimo futuro. Il rinvio a dicembre di una decisione più chiara sul tapering segue l’azione della FED. Sicuramente la BCE non anticiperà il tapering rispetto alla FED.

Calendario Economico Cambio Euro Dollaro

Per il cambio euro dollaro, in Germania è uscito il dato sull’inflazione mensile ed annuale. Il primo ha visto un aumento pari allo 0% rispetto al mese precedente, rispettando anche l’aspettativa degli analisti. Anche su base annuale, l’incremento dei prezzi del 3,9% è stato ampiamente previsto dagli addetti ai lavori.

In Italia è uscito il dato sulla produzione industriale. Su base mensile, rispetto a giugno, a luglio l’industria è cresciuta dello 0,8% contro una stima dello 0,1%. Su base annuale, il dato di +7% supera ampiamente la stima di un +5,4%. Negli USA l’indice principale dei prezzi alla produzione per agosto segna +0,6% rispetto a luglio. La stima era di +0,5%.

Dato positivo quello dell’indice dei prezzi alla produzione mensile, con un incremento dello 0,7% rispetto a luglio. Su base annuale, quest’agosto ha segnato +8,3%, meglio dell’8,2% previsto. Stasera alle 21:30 il dato sulle posizioni speculative dell’euro da parte della CFTC.

Analisi Grafica Cambio Euro Dollaro

Questa settimana è stata molto negativa per il cambio euro dollaro. Risente della zona a 1.1915 ed indietreggia fino all’attuale 1.1813. La candela di oggi dà come vincitori gli orsi del mercato, come si evince dalla forma della stessa. Dall’RSI non arrivano segnali importanti, diversamente dai volumi che sostengono pienamente il ribasso di oggi.

Viene ancora testata la media a 21 periodi, ad una quotazione di 1.1812. Al momento la view di breve risulta rialzista, almeno di una rottura settimanale della media a 21 periodi ed il suo ritest come resistenza. Primo target a 1.1915, secondo a 1.1969.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli