Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.825,04
    -759,84 (-2,20%)
     
  • Nasdaq

    14.651,51
    -392,46 (-2,61%)
     
  • Nikkei 225

    30.500,05
    +176,75 (+0,58%)
     
  • EUR/USD

    1,1733
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • BTC-EUR

    37.605,01
    -3.146,70 (-7,72%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.102,92
    -31,46 (-2,77%)
     
  • HANG SENG

    24.099,14
    -821,62 (-3,30%)
     
  • S&P 500

    4.336,14
    -96,85 (-2,18%)
     

Bill e Melinda Gates: il divorzio è ufficiale

·1 minuto per la lettura

Bill e Melinda Gates non sono più marito e moglie: il divorzio tra il fondatore della Microsoft e l’ex coniuge è ora ufficiale.

Melinda ha chiesto il divorzio a Bill a maggio, pochi giorni dopo l’annuncio della separazione.

La ragione del break-up sarebbe da imputare all’amicizia di Gates con Jeffrey Epstein, l’imprenditore che si è tolto la vita poco prima dell’inizio del processo che lo vedeva imputato per traffico sessuale.

Come riporta TMZ, Bill ha un patrimonio di circa 130 miliardi di dollari e - secondo l’accordo per il divorzio -, dovrà versare all’ex moglie ben 65 miliardi di dollari, l’esatta metà.

I Gates erano sposati dal 1994 e dal loro matrimonio sono nati Jennifer, Rory e Phoebe.

«Abbiamo preso la decisione dopo moltissime riflessioni e dopo aver fatto un grande lavoro sul nostro rapporto», si leggeva nella dichiarazione diramata dalla coppia a maggio. «Nel corso di questi 27 anni abbiamo cresciuto tre figli incredibili e costruito una fondazione che lavora in tutto il mondo con l'obiettivo di permettere a tutte le persone di condurre una vita sana e produttiva. Continueremo a condividere i nostri valori e a lavorare insieme alla fondazione, ma non crediamo più di poter vivere come una coppia nella prossima fase della nostra vita».

«Chiediamo spazio e privacy per la nostra famiglia in questa nuova fase della nostra vita».

La coppia ha lanciato la Bill and Melinda Gates Foundation nel 2000.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli