Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    48.643,12
    +710,64 (+1,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2167
    +0,0098 (+0,82%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8695
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4743
    +0,0081 (+0,55%)
     

BioNTech vede margini per aumentare produzione vaccino - Cfo

·1 minuto per la lettura
Sierk Poetting, CFO di BioNTech, durante un'intervista a Marburg in Germania

BERLINO (Reuters) - Il produttore tedesco di vaccini contro il Covid-19 BioNtech è disponibile a un'ulteriore espansione della capacità e alla costruzione di nuovi impianti di produzione a seconda della domanda.

Lo ha detto il Cfo Sierk Poetting.

"C'è ancora margine di miglioramento. Ma alla fine ciò dipenderà anche dalla domanda", ha detto Poetting in un'intervista al quotidiano Handelsblatt pubblicata oggi.

Poetting ha detto che se ci fossero stabilimenti disponibili, BioNtech potrebbe sviluppare ulteriore capacità di produzione in sei mesi, aggiungendo che sono in corso discussioni al riguardo.

"Abbiamo molte richieste", ha detto il Cfo.

L'azienda biotecnologica con sede a Magonza e il partner statunitense Pfizer prevedono di produrre quest'anno 2,5 miliardi di dosi di Covid-19, di cui 1,4 miliardi già vendute. Le aziende mirano ad aumentare la produzione a 3 miliardi di dosi nel 2022.

BioNTech a febbraio ha avviato la produzione nel nuovo stabilimento nella città di Marburgo, che ha acquistato da Novartis lo scorso anno, aumentando la capacità annuale di circa 1 miliardo di dosi.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)