Italia Markets closed

Bologna, tir esplode sulla A1: feriti due vigili del fuoco

Vigili del fuoco in azione (Foto Ufficio Stampa Vigili del Fuoco/LaPresse)

Due vigili del fuoco sono rimasti feriti, nella notte tra il 7 e l’8 novembre, durante lo spegnimento dell'incendio di un camion sull'autostrada A1, in prossimità dell'area di servizio Cantagallo Ovest, all'altezza di Bologna.

Per cause ancora da accertare, il tir, che trasportava detersivi, è andato in fiamme. I pompieri, che si trovano ora in osservazione all’ospedale Maggiore, sono stati sbalzati dall'onda d'urto seguita all’esplosione.

Uno dei due, 53 anni, bolognese, è stato medicato al pronto soccorso ortopedico del Maggiore per un problema al polso. L'altro, 33 anni, casertano, ha riportato una frattura al bacino.

GUARDA ANCHE - Marco Triches: “Non sono un eroe”

La chiamata di soccorso è arrivata alle 2.10 alla sala operativa del 115, per un incendio di un tir parcheggiato. Secondo le prime ricostruzioni, l'autista del mezzo si è accorto del fumo durante la sosta e ha spostato il camion in una piazzola di emergenza sull'A1, poi ha dato l'allarme.

LEGGI ANCHE: Esplode una cascina: morti tre vigili del fuoco

L'esplosione è avvenuta durante le operazioni di spegnimento delle fiamme, portato a termine solo all’alba dai rinforzi arrivati dalla sede centrale di Bologna dei vigili del fuoco e del distaccamento volontario di Monzuno. L'autostrada è stata parzialmente interrotta. Sul posto è intervenuta anche la Polizia Stradale, oltre al personale di Autostrade.

GUARDA ANCHE - Esplosione Alessandria, la chiamata del carabiniere ferito