Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.717,09
    -260,99 (-0,77%)
     
  • Nasdaq

    11.393,81
    -227,90 (-1,96%)
     
  • Nikkei 225

    27.433,40
    +50,84 (+0,19%)
     
  • EUR/USD

    1,0853
    -0,0021 (-0,20%)
     
  • BTC-EUR

    20.962,64
    -1.128,55 (-5,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    514,97
    -22,91 (-4,26%)
     
  • HANG SENG

    22.069,73
    -619,17 (-2,73%)
     
  • S&P 500

    4.017,77
    -52,79 (-1,30%)
     

Borsa Milano poco mossa con Europa, corre Saipem, bene lusso

Una donna davanti l'ingresso della Borsa di Milano

MILANO (Reuters) - Piazza Affari si muove con cautela in apertura, in linea con le altre borse europee, nonostante gli ultimi segnali di allentamento delle rigide misure anti-Covid in Cina abbiano generato un certo ottimismo sui mercati asiatici.

Intorno alle 10 il FTSEMib segna un rialzo dello 0,03%.

Tra i titoli in evidenza:

In luce SAIPEM che sale del 3% circa dopo che S&P Global ha alzato il rating sulla oil service a 'BB+' con outlook stabile.

Nel settore energia, ENI è poco mossa e TENARIS è in rialzo dell'1%, mentre i prezzi del greggio salgono spinti dalle speranze di un rafforzamento della domanda cinese nel giorno in cui diventa operativo il tetto di 60 dollari al prezzo del petrolio russo deciso dal G7 e inizia l'embargo alle importazioni via mare da parte dell'Unione europea.

Piatte le banche, conUNICREDIT e INTESA SANPAOLO in frazionale calo e BANCO BPM e BPER in lieve rialzo.

Realizzi su AMPLIFON (-2,3%) dopo la brillante seduta di venerdì, cede anche CAMPARI (-0,9%).

Sale il mondo del lusso sulle aspettative di un progressivo allentamento delle misure anti-Covid in Cina dopo i segnali positivi giunti nel fine settimana da diverse importanti città cinesi dopo le recenti e diffuse proteste.MONCLER sale dell'1%, CUCINELLI dell'1,5%, FERRAGAMO +0,8%. Secondo gli analisti di Intesa Sanpaolo, potremmo essere all'inizio di una graduale uscita dalle restrizioni più dure, ma il percorso potrebbe richiedere qualche mese e la riapertura entro le festività del Capodanno cinese non è per ora visibile.

In rialzo JUVENTUS, in recupero dai minimi toccati il 29 novembre all'indomani delle dimissioni dell'intero Cda.

(Claudia Cristoferi, editing Sabina Suzzi)