Italia Markets close in 2 hrs 43 mins

Borsa Shanghai chiude in rialzo su ottimismo trattative Cina-Usa

La silhouette di un investitore davanti a un tabellone elettronico che segue la borsa di Shanghai

SHANGHAI (Reuters) - La borsa di Shanghai inizia la settimana in rialzo, sostenuta dalle rinnovate speranze di progressi nelle trattative tra Usa e Cina dopo dichiarazioni positive provenienti da entrambe le nazioni.

L'indice dei titoli blue-chip CSI300 avanza dello 0,7%, così come l'indice Shanghai Composite.

I leader degli Stati Uniti e della Cina hanno sottolineato venerdì il loro desiderio di siglare un accordo commerciale provvisorio, ponendo così fine alla guerra dei dazi che ha minato la crescita a livello mondiale e sostenendo quindi i mercati finanziari.

Il Consigliere per la sicurezza nazionale statunitense Robert O'Brien ha detto sabato che un accordo iniziale è ancora possibile entro la fine dell'anno, ma ha sottolineato che Washington non chiuderà un occhio su quello che sta accadendo a Hong Kong.

Secondo quanto riportato oggi dal 'Global Times', un tabloid del 'People's Daily' del partito comunista, Stati Uniti e Cina sono vicini a un'intesa.

Il mercato è stato sostenuto anche da forti flussi dall'estero in vista dell'entrata in vigore dell'inclusione di ulteriori azioni A negli indici MSCI. Nella seduta gli investitori hanno acquistato titoli A per un valore netto di 7 miliardi di yuan (994,47 milioni di dollari) attraverso lo Stock Connect che collega Hong Kong e la Cina continentale.

In controtendenza rispetto agli altri indici, l'indice start-up ChiNextP, ricco di titoli tech, chiude in ribasso dell'1,1%. I fornitori di Huawei perdono terreno dopo che la Commissione federale per le comunicazioni statunitense ha deciso di escludere Huawei Technologies da un programma di sussidi governativi.

L'indice Hang Seng di Hong Kong chiude in rialzo dell'1,5%.


Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia