Italia Markets closed

Borsa Shanghai chiude terza settimana positiva di fila su accordo Usa-Cina

Un investitore guarda un cartellone elettronico che segue l'andamento della borsa di Shanghai.

SHANGHAI (Reuters) - L'azionario cinese si è leggermente contratto, ma ha comunque registrato la terza settimana consecutiva di guadagni sulla scia dei miglioramenti nelle relazioni tra Pechino e Washington dopo che hanno raggiunto un'intesa preliminare sul commercio la scorsa settimana.

L'indice delle bluechip CSI300 ha perso lo 0,3%, mentre lo Shanghai Composite è arretrato dello 0,4%.

Il segretario al Tesoro degli Stati Uniti Steven Mnuchin ha detto ieri che Usa e Cina firmeranno il cosiddetto patto commerciale di 'fase uno' all'inizio di gennaio, aggiungendo che l'accordo è completamente definito ed è ora in fase di limatura tecnica.

Oggi si sono registrati acquisti da investitori stranieri sul mercato dei titoli A per la ventisettesima sessione consecutiva, l'intervallo più lungo di quest'anno. I flussi robusti hanno spinto i titoli 'tech' del Paese a livelli record, con Pechino che promette di migliorare le proprie competenze tecnologiche.

L'economia cinese potrebbe affrontare una pressione al ribasso maggiore nel 2020 rispetto a quest'anno, ma il governo adotterà misure per mantenere la crescita entro un intervallo ragionevole, ha riferito ieri la tv di Stato citando il premier Li Keqiang.

Alle 8,16 i titoli A cinesi scambiano con un premio del 26,60% rispetto ai titoli H di Hong Kong.

L'indice di Hong Kong ha chiuso in rialzo dello 0,3%.