Italia markets close in 2 hours 5 minutes
  • FTSE MIB

    24.248,33
    -150,08 (-0,62%)
     
  • Dow Jones

    33.815,90
    -321,41 (-0,94%)
     
  • Nasdaq

    13.818,41
    -131,81 (-0,94%)
     
  • Nikkei 225

    29.020,63
    -167,54 (-0,57%)
     
  • Petrolio

    61,56
    +0,13 (+0,21%)
     
  • BTC-EUR

    40.538,72
    -5.369,83 (-11,70%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.121,51
    -121,55 (-9,78%)
     
  • Oro

    1.789,90
    +7,90 (+0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,2071
    +0,0054 (+0,45%)
     
  • S&P 500

    4.134,98
    -38,44 (-0,92%)
     
  • HANG SENG

    29.078,75
    +323,41 (+1,12%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.983,67
    -31,13 (-0,78%)
     
  • EUR/GBP

    0,8706
    +0,0027 (+0,31%)
     
  • EUR/CHF

    1,1040
    +0,0023 (+0,21%)
     
  • EUR/CAD

    1,5076
    +0,0053 (+0,36%)
     

Borsa Usa, bene S&P 500 e Dow in attesa verbali riunione Fed

·2 minuto per la lettura
Il cartello stradale di Wall Street a New York

(Reuters) - S&P 500 e Dow Jones sono in rialzo, con i titoli finanziari in testa ai guadagni in attesa della pubblicazione dei verbali dell'ultima riunione della Fed, che potrebbero fornire degli spunti sul pensiero della banca centrale in merito a inflazione e ripresa economica.

Amazon, Microsoft e Facebook sono tra i titoli migliori sull'S&P 500.

Massicce misure di stimolo fiscale e la rapida campagna di vaccinazione hanno portato diversi funzionari della Fed a prevedere un aumento dei tassi di interesse già per il prossimo anno, in contrapposizione con chi ritiene che i tassi cresceranno non prima del 2024.

"L'unica cosa che potrebbe far muovere i mercati sarebbe qualche sorpresa nei verbali in merito alle discussioni sull'aumento dei tassi di interesse", ha detto Paul Nolte, gestore di Kingsview Asset Management.

"A questo punto nessuno si aspetta che accada".

I titoli 'value', che comprendono i settori sensibili all'economia, continuano a fare meglio della controparte 'growth', ricca di titoli tech.

Tuttavia, un ritorno della domanda per il comparto tech nelle ultime sessioni ha messo in dubbio la durata del trading di tipo 'value'.

Intorno alle 16,30 i due indici 'value' e 'growth' sono rispettivamente a -0,1% e +0,3%.

Alle 16,40 il Dow Jones Industrial Average è in rialzo di 34,42 punti, o lo 0,11%, a 33.468,63, l'S&P 500 guadagna 6,86 punti, o lo 0,17%, a 4.081,22 e il Nasdaq Composite cede 24,28 punti, o lo 0,19%, a 13.724,42.

I titoli energetici salgono dello 0,6%, mentre Norwegian Cruise Line, Carnival e Royal Carribean Cruises avanzano tra il 4% e il 6,4% su un certo ottimismo per la ripartenza delle economie.

Geo Group, società attiva nella gestione delle carceri, crolla di oltre il 19% dopo aver sospeso la distribuzione del dividendo per il trimestre.

Il titolo Ebon International cede l'1,3% dopo che l'azienda cinese che si occupa della produzione di macchine per il mining dei bitcoin ha risposto a una relazione critica del venditore allo scoperto Hindenburg Research.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)