Italia markets closed
  • Dow Jones

    27.511,61
    -823,96 (-2,91%)
     
  • Nasdaq

    11.291,43
    -256,85 (-2,22%)
     
  • Nikkei 225

    23.494,34
    -22,25 (-0,09%)
     
  • EUR/USD

    1,1825
    -0,0044 (-0,37%)
     
  • BTC-EUR

    10.917,24
    -181,84 (-1,64%)
     
  • CMC Crypto 200

    257,43
    -5,98 (-2,27%)
     
  • HANG SENG

    24.918,78
    +132,68 (+0,54%)
     
  • S&P 500

    3.382,50
    -82,89 (-2,39%)
     

Borsa Usa, S&P 500, Dow verso serie negativa settimanale più lunga in un anno

di Devik Jain
·2 minuti per la lettura
L'insegna sopra l'ingresso della Borsa di New York
L'insegna sopra l'ingresso della Borsa di New York

di Devik Jain

25 settembre (Reuters) - L'S&P 500 e il Dow Jones si avviano a chiudere la settimana in calo, estendendo la loro più lunga serie negativa in un anno, a causa dei timori sull'outlook economico dominato dal coronavirus che pesa sul sentiment degli investitori.

Intorno alle 16,35 italiane, il Dow Jones cede 12,39 punti, o lo 0,05%, a 26.803,05, e l'S&P 500 avanza di 5,88 punti, o dello 0,18%, a 3.252,47. Il Nasdaq guadagna 70,48 punti, o lo 0,66%, a 10.742,74, grazie al balzo dell'1,6% da parte di Apple.

Cinque degli 11 settori principali dell'S&P perdono terreno, con il settore energetico in calo dello 0,7%.

Il settore immobiliare, di carattere difensivo, spicca tra i settori in rialzo.

Wall Street ha perso terreno a causa di diversi dati macroeconomici controversi, nonostante i segnali di progresso per le nuove misure di stimolo da parte del Congresso che, secondo gli analisti, sono necessarie per sostenere la ripresa economica.

"Ci sono indizi di un rallentamento negli Stati Uniti, che riteniamo temporaneo, ma potrebbe aggravarsi, senza un nuovo pacchetto di stimolo fiscale", ha detto Sebastien Galy, senior macro strategist di Nordea Asset Management in Lussemburgo.

Avanzano anche giganti tech come Amazon.com e Microsoft, considerati come asset relativamente sicuri in tempi d'incertezza economica.

Il settore industriale guadagna lo 0,2% su dati che mostrano un aumento oltre le stime ad agosto per i nuovi ordini di importanti beni capitali prodotti negli Stati Uniti.

Gli analisti hanno segnalato che l'indice CBOE di volatilità potrebbe avanzare durante la prossima settimana, per via della fine del trimestre e con le elezioni presidenziali del 3 novembre all'orizzonte.

CostCo Wholesale cede il 2,6% dopo aver riportato alti costi legati al coronavirus per il secondo trimestre consecutivo.

Boeing guadagna il 2,7% dopo che l'autorità Ue sull'aviazione ha detto che il velivolo 737 MAX, lasciato a terra, potrebbe ricevere un'approvazione regolamentare a novembre ed entrare in servizio entro la fine dell'anno.

Novavax balza del 10,8% dopo il lancio della fase finale di test per il suo vaccino sperimentale contro il Covid-19 nel Regno Unito.

(Tradotto da Redazione Danzica, in Redazione a Milano Gianluca Semeraro)