Italia markets close in 54 minutes
  • FTSE MIB

    24.518,68
    -200,13 (-0,81%)
     
  • Dow Jones

    34.173,55
    -173,48 (-0,51%)
     
  • Nasdaq

    11.145,40
    -80,96 (-0,72%)
     
  • Nikkei 225

    28.162,83
    -120,20 (-0,42%)
     
  • Petrolio

    75,78
    -0,50 (-0,66%)
     
  • BTC-EUR

    15.533,54
    -486,54 (-3,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    378,02
    -2,27 (-0,60%)
     
  • Oro

    1.748,20
    -5,80 (-0,33%)
     
  • EUR/USD

    1,0412
    +0,0008 (+0,07%)
     
  • S&P 500

    3.998,17
    -27,95 (-0,69%)
     
  • HANG SENG

    17.297,94
    -275,64 (-1,57%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.945,68
    -16,73 (-0,42%)
     
  • EUR/GBP

    0,8647
    +0,0052 (+0,60%)
     
  • EUR/CHF

    0,9833
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,3987
    +0,0082 (+0,59%)
     

Borsa Usa, S&P 500 in lieve rialzo mentre iniziano vendite Black Friday

Un cartello stradale di Wall Street a New York

(Reuters) - L'S&P 500 guadagna frazionalmente terreno, con l'attenzione rivolta ai retailer mentre iniziano le vendite del Black Friday in un contesto di inflazione ostinatamente elevata e di raffreddamento della crescita economica.

Era previsto un numero record di consumatori a fare acquisti per le offerte del Black Friday, ma a causa del tempo inclemente si è vista poca folla fuori dai negozi in quello che storicamente è il giorno di shopping più affollato dell'anno.

I titoli retail statunitensi sono diventati un barometro della fiducia dei consumatori mentre l'inflazione corre. L'indice retail dell'S&P 500 cede lo 0,1% portando le perdite da inizio anno a poco più del 30%, mentre l'S&P 500 è sceso del 15%.

Misti i retailer TARGET , MACY'S e BEST BUY, mentre l'indice S&P dei beni di consumo discrezionali guadagna lo 0,3%.

Alle 17,15, il Dow Jones guadagna lo 0,48% a 34.358,88 punti, con UNITEDHEALTH e HOME DEPOT che danno la spinta maggiore.

L'S&P 500 guadagna lo 0,08% a 4.030,46, mentre il Nasdaq Composite perde lo 0,34% a 11.249,43 punti.

ACTIVISION BLIZZARD perde il 4,18% dopo le indiscrezioni stampa secondo cui la Federal Trade Commission statunitense probabilmente presenterà un'azione antitrust per bloccare l'offerta di acquisto da 69 miliardi di dollari da parte di Microsoft.

Male anche APPLE che perde l'1,82% dopo la notizia di una riduzione delle spedizioni di iPhone da uno stabilimento Foxconn in Cina a novembre.

I mercati azionari statunitensi chiuderanno alle 19,00 italiane, dopo essere rimasti chiusi ieri per il Giorno del Ringraziamento.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Sabina Suzzi)