Italia markets close in 6 hours 22 minutes
  • FTSE MIB

    25.607,03
    +244,01 (+0,96%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,03 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,62 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.781,02
    +497,43 (+1,82%)
     
  • Petrolio

    73,25
    -0,70 (-0,95%)
     
  • BTC-EUR

    33.213,52
    -2.255,41 (-6,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    959,82
    +9,92 (+1,04%)
     
  • Oro

    1.809,80
    -7,40 (-0,41%)
     
  • EUR/USD

    1,1888
    +0,0013 (+0,11%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    26.235,80
    +274,77 (+1,06%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.122,21
    +32,91 (+0,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8538
    +0,0002 (+0,03%)
     
  • EUR/CHF

    1,0758
    +0,0015 (+0,14%)
     
  • EUR/CAD

    1,4819
    +0,0019 (+0,12%)
     

Borsa usa, S&P, Dow Jones volatili su dati sussidi disoccupazione, in rialzo Nasdaq

·2 minuto per la lettura
Un cartello stradale a Wall Street fuori dalla Borsa di New York

(Reuters) - L'S&P 500 e il Dow Jones azzerano il calo di inizio seduta dovuto all'aumento delle richieste settimanali per i sussidi di disoccupazione ai massimi di due mesi, mentre i giganti tech stimolano il Nasdaq.

Intorno alle ore 16,50 italiane, il Dow Jones cede 14,47 punti, o lo 0,04%, a 34.785,77 e l'S&P 500 avanza di 5,19 punti, o dello 0,12%, a 4.363,84. Il Nasdaq guadagna 58,21 punti, o lo 0,4%, a 14.690,77, stimolato da Apple, Amazon, Facebook, Alphabet e Microsoft.

I dati del Dipartimento del Lavoro hanno mostrato 51.000 nuove richieste di sussidi di disoccupazione a 419.000 unità destagionalizzate, nella settimana fino al 17 luglio.

Tuttavia, i dati probabilmente non indicano un cambiamento concreto delle condizioni del mercato del lavoro, con un altro mese di forte crescita dei posti di lavoro atteso a luglio.

Gli investitori osservano attentamente le condizioni del mercato del lavoro, da cui dipende la politica monetaria della Federal Reserve, in particolare dopo una serie di rialzi dell'inflazione, che hanno alimentato i timori di una prematura riduzione delle misure di sostegno in occasione della riapertura economica.

I settori economicamente sensibili dell'S&P 500 perdono terreno a inizio sessione, con il settore energetico in ribasso dell'1,2% dopo due sessioni positive. Il comparto tech dell'S&P 500 brilla tra gli 11 settori principali dell'indice.

Southwest Airlines cede il 2,6% dopo aver riportato perdite trimestrali oltre le attese, spingendo l'indice settoriale S&P 1500 Airlines in ribasso del 2,1%.

American Airlines Group perde lo 0,14%, pur avendo riportato risultati trimestrali in nero.

Intel avanza dello 0,8% in attesa della pubblicazione dei risultati trimestrali del gruppo, a mercato chiuso.

Texas instruments cede il 5,2% dopo aver pubblicato stime deludenti per i ricavi dell'attuale trimestre, alimentando timori sull'abilità del gruppo di rispondere alla crescente domanda di chip, data la carenza a livello globale.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli