Italia markets open in 6 hours 37 minutes
  • Dow Jones

    29.926,94
    -346,93 (-1,15%)
     
  • Nasdaq

    11.073,31
    -75,33 (-0,68%)
     
  • Nikkei 225

    26.940,23
    -371,07 (-1,36%)
     
  • EUR/USD

    0,9795
    0,0000 (-0,00%)
     
  • BTC-EUR

    20.444,71
    -376,55 (-1,81%)
     
  • CMC Crypto 200

    455,56
    -7,56 (-1,63%)
     
  • HANG SENG

    18.012,15
    -75,82 (-0,42%)
     
  • S&P 500

    3.744,52
    -38,76 (-1,02%)
     

Borsa Usa in rialzo in vista di decisione su rialzo tassi Fed

La sede della Federal Reserve a Washington

(Reuters) - Apertura in rialzo per Wall Street, in vista di un aumento dei tassi, ampiamente previsto, da parte della Federal Reserve, con gli investitori in attesa di indicazioni sulla durata e la portata di un ulteriore inasprimento delle politiche per controllare l'aumento della pressione sui prezzi.

La banca centrale statunitense probabilmente alzerà il tasso di riferimento di 75 punti base per la terza volta, portandolo a un intervallo di 3,00-3,25%, al termine della riunione politica di due giorni, che sarà seguita dalla conferenza stampa del presidente Jerome Powell.

L'inversione della curva dei rendimenti tra i titoli a due e dieci anni - vista come un segnale di recessione - e i crescenti segnali dell'impatto di un'inflazione elevata da decenni sulle previsioni sugli utili di aziende come Fedex e Ford Motor si sono aggiunti alle preoccupazioni di un periodo che già di consueto è debole per i mercati.

Intorno alle 16,30, il Dow Jones Industrial Average segna un rialzo di 226,79 punti, pari allo 0,74%, a 30.933,02 punti.

L'S&P 500 guadagna 24,34 punti, o lo 0,63%, a 3.880,27, e il Nasdaq Composite è in rialzo di 40,73 punti, o dello 0,36%, a 11.465,78, grazie all'aumento di oltre l'1,5% delle azioni della megacap Microsoft.

Nel frattempo, le azioni delle aziende statunitensi del settore della difesa Northrop Grumman, Raytheon Technologies e Lockheed Martin sono in aumento tra il 2,7% e il 3,6%, dopo che il presidente Vladimir Putin ha ordinato la prima mobilitazione della Russia dalla seconda guerra mondiale.

Coty guadagna il 5,1% dopo che il produttore di cosmetici CoverGirl ha alzato le previsioni degli utili e di margine lordo per il primo trimestre 2023, grazie alla maggiore domanda di prodotti di bellezza.

General Mills guadagna il 6,7% dopo che l'azienda produttrice di cereali Cheerios ha alzato le previsioni di vendita e di utile per l'intero anno, confidando nell'aumento dei prezzi e nella tenuta della domanda di cereali.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Francesca Piscioneri)