Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.435,75
    +218,19 (+0,83%)
     
  • Dow Jones

    34.044,90
    +95,49 (+0,28%)
     
  • Nasdaq

    11.649,49
    +137,08 (+1,19%)
     
  • Nikkei 225

    27.382,56
    +19,81 (+0,07%)
     
  • Petrolio

    79,53
    -1,48 (-1,83%)
     
  • BTC-EUR

    21.335,87
    -25,19 (-0,12%)
     
  • CMC Crypto 200

    526,51
    +9,50 (+1,84%)
     
  • Oro

    1.930,00
    0,00 (0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,0868
    -0,0024 (-0,22%)
     
  • S&P 500

    4.079,35
    +18,92 (+0,47%)
     
  • HANG SENG

    22.688,90
    +122,12 (+0,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.178,01
    +4,03 (+0,10%)
     
  • EUR/GBP

    0,8769
    -0,0008 (-0,09%)
     
  • EUR/CHF

    1,0010
    -0,0007 (-0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,4459
    -0,0045 (-0,31%)
     

Borsa Usa, Wall St in calo dopo dati su manifattura, crolla Salesforce

Un cartello stradale davanti alla Borsa di Wall Street

(Reuters) - Wall Street abbandona i primi rialzi e perde terreno con i dati sulla contrazione dell'attività manifatturiera di ottobre che hanno offuscato quelli sull'allentamento dei prezzi e sulla solida spesa dei consumatori, mentre il calo delle azioni Salesforce trascina il Dow Jones al ribasso.

A novembre l'attività manifatturiera degli Stati Uniti si è contratta per la prima volta in due anni e mezzo, a causa dell'aumento dei costi sui prestiti che ha pesato sulla domanda di beni, e ha spinto gli investitori a realizzare i guadagni dopo il rally della seduta precedente.

All'inizio di seduta, i mercati sono stati sostenuti da una lettura del dipartimento del Commercio, che ha mostrato che la spesa dei consumatori, che rappresenta più di due terzi dell'attività economica degli Stati Uniti, è aumentata dello 0,8% dopo un aumento dello 0,6% non rivisto a settembre.

L'indice dei prezzi 'core' Pce, che esclude i beni soggetti a volatilità, è rallentato a +0,2% da +0,3% atteso.

A pesare maggiormente sull'indice Dow Jones è Salesforce, che crolla del 9,5% dopo che il produttore di software ha detto che Bret Taylor si dimetterà da co-amministratore delegato a gennaio.

Dollar General cede il 7,8% dopo che il rivenditore discount ha tagliato le previsioni di utili per l'anno, mentre Costco perde il 6,1% dopo che la catena di vendita al dettaglio ha riportato una crescita delle vendite più lenta a novembre.

Intorno alle 17,25, il Dow Jones Industrial Average è in calo di 316,86 punti, o dello 0,92%, a 34.272,91, l'S&P 500 è in ribasso di 12,41 punti, o dello 0,30%, a 4.067,53, e il Nasdaq Composite è in lieve rialzo di 5,87 punti, o lo 0,05%, a 11.473,86.

La maggior parte dei titoli 'growth' delle megacap come Apple, Microsoft e Tesla scivolano tra lo 0,1% e lo 0,6%, mentre i rendimenti del Tesoro sono in rialzo dopo un calo iniziale.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Andrea Mandalà)