Italia markets open in 6 hours 57 minutes
  • Dow Jones

    33.336,67
    +27,16 (+0,08%)
     
  • Nasdaq

    12.779,91
    -74,89 (-0,58%)
     
  • Nikkei 225

    27.819,33
    -180,63 (-0,65%)
     
  • EUR/USD

    1,0324
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • BTC-EUR

    23.205,09
    -157,84 (-0,68%)
     
  • CMC Crypto 200

    568,09
    -6,65 (-1,16%)
     
  • HANG SENG

    20.082,43
    +471,59 (+2,40%)
     
  • S&P 500

    4.207,27
    -2,97 (-0,07%)
     

Borse Europa in rialzo dopo forte selloff in seduta precedente

·1 minuto per la lettura
Panoramica della borsa di Francoforte

(Reuters) - Le borse europee rimbalzano dopo il forte sell-off nella seduta precedente, con un balzo nel settore delle commodity che bilancia i timori legati alla variante Omicron del coronavirus.

L'indice paneuropeo STOXX 600 avanza dell'1,0% con il settore minerario e l'energetico tra i migliori del listino in seguito all'aumento dei prezzi del rame e del greggio, dato il maggiore appetito per il rischio.

L'indice benchmark è rimbalzato dopo due sedute negative, con il sentiment zavorrato dai timori per potenziali restrizioni contro il Covid-19. Gli analisti prevedono che l'appetito al rischio rimarrà contenuto e gli indici ancora volatili, data la limitata liquidità durante le feste di Natale e di Capodanno.

Secondo un sondaggio pubblicato oggi dal Gfk institute, il sentiment dei consumatori tedeschi peggiorerà ulteriormente all'inizio del 2022, data la minaccia di Omicron per l'outlook della prima economia europea.

I produttori di semiconduttori - Asml Holding, Asm International, Infineon Technologies e Stmicroelectronics - avanzano del 2% dopo che l'azienda statunitense Micron Technology ha superato le attese del mercato nell'ultimo aggiornamento sulle stime di ricavi del gruppo.

Adidas e Puma guadagnano rispettivamente l'1,3% e lo 0,8% dopo che Nike ha riportato risultati trimestrali oltre le attese.

Bollore balza del 9,6% in testa all'indice STOXX 600, dopo che il conglomerato controllato dalla famiglia del miliardario Vincent Bollore ha ricevuto un'offerta da 6,4 miliardi di dollari per gli asset della logistica del gruppo in Africa.

Sanofi guadagna lo 0,3% dopo aver annunciato l'acquisizione di Amunix Pharmaceuticals per circa 1 miliardo di dollari.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Milano Andrea Mandalà, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli