Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,16 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,68 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,28
    +2,45 (+3,84%)
     
  • BTC-EUR

    39.848,19
    -732,91 (-1,81%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,93
    +39,75 (+4,21%)
     
  • Oro

    1.698,20
    -2,50 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1925
    -0,0054 (-0,45%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,50 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8605
    -0,0011 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,1082
    -0,0040 (-0,36%)
     
  • EUR/CAD

    1,5074
    -0,0087 (-0,58%)
     

Borse Europa in rialzo su attività M&A, titoli ciclici sugli scudi

·2 minuto per la lettura
La borsa di Francoforte

(Reuters) - Le borse europee avanzano, sulla scia dei settori ciclici sensibili all'economia, con il sentiment alimentato dalle speranze di una ripresa più rapida e da rilevanti operazioni societarie nel continente.

L'indice paneuropeo STOXX 600 avanza dello 0,5%, estendendo i guadagni del 3,5% visti nella sessione precedente, con il settore tech in rialzo dello 0,9%.

I settori ciclici, tra cui quello delle materie prime, il bancario e il comparto dei prodotti chimici, scambiano in rialzo tra l'1% e l'1,7%.

DIALOG SEMICONDUCTOR strappa il 16,6% dopo che il produttore giapponese di chip RENESAS ELECTRONICS ha concordato l'acquisizione dell'azienda tedesca, in un deal da 4,9 miliardi di euro in contanti.

"Ci sono molti altri titoli europei che hanno perso l'appoggio degli investitori internazionali e questo (accordo) indica che gli investitori globali - in particolare americani, giapponesi o cinesi - intendono investire in simili nomi", spiega Chris Bailey di Raymond James.

VEOLIA ENVIRONNEMENT SA ha annunciato che lancerà un'offerta d'acquisto totale su SUEZ SA, valutando l'azienda 11,3 miliardi di euro, dopo aver rinunciato agli sforzi per ottenere l'appoggio del Cda di Suez. Veolia cede lo 0,3% e Suez scivola dello 0,7%.

La distribuzione dei vaccini contro il Covid-19 a livello mondiale e l'attività di M&A aiutano a contrastare il recente pessimismo sugli azionari europei.

L'indice DAX guadagna lo 0,3%, dopo aver toccato i massimi storici poco dopo l'apertura. La produzione industriale tedesca resta ferma a dicembre, con i lockdown imposti per contenere la pandemia di Covid-19 che hanno frenato il settore manifatturiero orientato alle esportazioni nella prima economia europea.

"Dopo il blocco visto a dicembre, sospettiamo che la produzione industriale calerà a gennaio... la ripresa ha perso slancio, con la produzione vicina ai livelli precedenti alla pandemia", ha scritto in una nota Andrew Kenningham di Capital Economics.