Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    48.746,22
    +1.392,20 (+2,94%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2167
    +0,0098 (+0,82%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8695
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4743
    +0,0081 (+0,55%)
     

Borse Europa in rialzo su solidi dati macro e risultati trimestre

·2 minuto per la lettura
La Borsa di Francoforte

(Reuters) - L'azionario europeo è in rialzo dopo ottimi dati macro relativi all'indice Pmi della zona euro e alle vendite al dettaglio in Germania, che hanno evidenziato una rapida ripresa della crescita economica, oltre a risultati trimestrali positivi.

L'indice STOXXE della zona euro, che comprende i mercati dell'Europa continentale, avanza dello 0,4%, mentre il benchmark tedesco DAX è in rialzo dello 0,6% e il francese CAC 40 guadagna lo 0,4%.

La Borsa di Londra è chiusa per festività, limitando i volumi di trading.

Un sondaggio ha mostrato che l'attività manifatturiera della zona euro ha segnato lo scorso mese i massimi record, mentre le vendite al dettaglio tedesche a marzo hanno registrato l'aumento annuale maggiore dall'inizio della pandemia di Covid-19.

Circa metà delle aziende quotate sullo STOXX 600 hanno riportato finora i risultati, di cui il 75% ha superato le stime di utile, secondo dati Ibes elaborati da Refinitiv. Solitamente appena il 51% delle aziende fa meglio delle attese.

Siemens Healthineers, società tedesca di tecnologia medica, è in rialzo dell'1,7% dopo aver rivisto al rialzo le stime di vendite e utile per l'esercizio.

Lufthansa avanza del 2,9% dopo che Carsten Spohr, Ceo della compagnia aerea, ha riferito a un quotidiano tedesco che l'azienda ha in programma di offrire voli per oltre 100 destinazioni.

Siemens Gamesa, che si occupa della produzione di turbine eoliche, crolla del 3,5% dopo aver reso noto che potrebbe registrare utili più bassi del previsto.

Kpn Nv, società olandese del settore tlc, cede il 3,5% dopo aver respinto l'offerta di acquisizione da parte di un consorzio di società di private equity che comprende Eqt Abe Stonepeak Infrastructure Partners, e un'altra offerta da parte di Kkr.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Roma Stefano Bernabei, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)