Annuncio pubblicitario

Borse Europa in ribasso trascinate da calo Aurusbis, rimangono timori rialzi tassi

Panoramica della borsa di Francoforte

(Reuters) - Le azioni europee sono in ribasso, guidate dalle perdite del più grande produttore di rame del continente, Aurubis, mentre i timori che il ciclo globale di rialzo dei tassi possa persistere più a lungo tengono gli investitori all'erta.

Alle 11,00 lo STOXX 600 perde lo 0,94%, in calo dai massimi di nove mesi toccati nella seduta di venerdì, l'ultimo giorno di un rally di due settimane alimentatodall'ottimismo legato alla possibilità che Stati Uniti e zona euro evitino una recessione.

Tutti gli indici settoriali sono in rosso, guidati dal settore immobiliare sensibile ai tassi e da quello tecnologico.

Anche i timori legati alle tensioni geopolitiche tra Cina e Stati Uniti pesano sul sentiment, con i produttori di beni di lusso esposti alla Cina come Hermes International , LVMH e Compagnie Financière Richemont che perdono oltre l'1%.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO

Inoltre i dati hanno mostrato che gli ordini per l'industria in Germania sono aumentati del 3,2% a dicembre rispetto al mese precedente, oltre le aspettative. Il Dax tedesco è in calo dell'1,19%.

Tra i singoli titoli, seduta no per la tedesca AURUBIS , che non fa parte del Dax, in calo del 5,28% dopo una contrazione di circa il 24% dell'utile trimestrale dovuta agli alti prezzi dell'energia e all'inflazione.

In Francia, EURAZEO perde il 2,23% dopo che la società di private equity e investimenti ha nominato un nuovo consiglio di amministrazione e ha annunciato che 'amministratore delegato Virginie Morgon lascerà il suo ruolo.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Claudia Cristoferi)