Italia Markets closed

BORSE EUROPA, in rosso dopo decisione Fed su tassi

ROMA (Reuters) - Le borse europee hanno aperto in ribasso dopo che la Federal reserve americana ha annunciato una politica monetaria più accomodante, fatto che ha trascinato al ribasso i titoli bancari e finanziari.

** L'indice paneuropeo STOXX 600 è praticamente poco sotto la parità a metà mattinata a causa degli andamenti di Parigi, Madrid e Francoforte che si sono mosse in contrasto con la positiva reazione dei mercati asiatici alle decisioni della Federal reserve comunicate nella notte.

** Il tedesco DAX è sotto dello 0,30% in corso di seduta indebolito dalla flessione dell'1% dei titoli del comparto bancario che scendono tipicamente quando l'aspettativa per un possibile rialzo dei tassi non si realizza.

** Il settore bancario europeo, questa settimana, ha goduto anche della spinta al rialzo provocata dall'annuncio delle trattative fra Deutsche Bank e Commerzbank.

** Un segnale di ottimismo viene dal comparto dei produttori di chip spinto da Micron Technology, che ha migliorato le previsioni del settore. Infineon e STMicro hanno superato in corso di seduta un rialzo del 2%.

** I titoli di EssilorLuxottica sono i peggiori del Cac 40 e dello STOXX 600 dopo che sono riprese le polemiche fra Leonardo del Vecchio e i manager francesi sulla governance del gruppo.

** Nel settore delle costruzioni gli investitori hanno spinto al ribasso il colosso del cemento HeidelbergCement dopo i risultati e la svedese Skanska per non aver dato un target per il margine operativo per il 2019.

** Londra è l'unico mercato in controtendenza e, a metà mattina, segna circa lo 0,40%.