Italia markets closed
  • Dow Jones

    29.425,00
    +161,52 (+0,55%)
     
  • Nasdaq

    11.828,21
    -26,76 (-0,23%)
     
  • Nikkei 225

    25.527,37
    -106,93 (-0,42%)
     
  • EUR/USD

    1,1829
    -0,0034 (-0,28%)
     
  • BTC-EUR

    15.472,83
    -80,24 (-0,52%)
     
  • CMC Crypto 200

    361,55
    +0,12 (+0,03%)
     
  • HANG SENG

    26.486,20
    +34,66 (+0,13%)
     
  • S&P 500

    3.560,42
    +2,88 (+0,08%)
     

Borse Europa scivolano in scia Wall Street su timori virus

·2 minuto per la lettura
Un operatore della Borsa di Francoforte al telefono
Un operatore della Borsa di Francoforte al telefono

(Reuters) - L'azionario europeo è in calo sulla scia delle perdite registrate ieri a Wall Street, con gli investitori che temono una nuova ondata di chiusure a causa dell'aumento dei casi di coronavirus negli Stati Uniti.

L'indice paneuropeo STOXX 600 cede lo 0,8%, con i titoli sensibili alla crescita come gas e petrolio, bancari, minerari e dei viaggi che registrano le perdite maggiori.

Gli stessi settori hanno registrato un forte balzo nel mese di novembre, sostenuti dalle notizie incoraggianti relative al vaccino contro il Covid-19 che ha trainato lo STOXX 600 ai massimi di otto mesi.

Titoli difensivi come quelli del settore healthcare e delle utility sono in lieve calo.

"L'aumento dei casi di coronavirus e le nuove misure restrittive messe in campo negli Stati Uniti pesano sulla propensione al rischio", hanno detto gli analisti di Unicredit in una nota.

La presidente della Banca centrale europea, Christine Lagarde, ha invitato i leader del blocco a porre fine all'impasse potenzialmente dannosa sul budget europeo, confermando la promessa di mantenere la politica monetaria estremamente accomodante.

Secondo un sondaggio condotto fra gli economisti da Reuters, l'economia della zona euro si contrarrà del 2,5% questo trimestre dopo essere cresciuta della percentuale record del 12,6% nel trimestre precedente.

Il conglomerato tedesco Thyssenkrupp cede il 7,1% dopo aver dichiarato che avrà bisogno di tagliare altri 5.000 posti di lavoro per mitigare l'impatto della crisi del coronavirus sull'attività dell'azienda.

Norwegian Air crolla del 15,0% dopo aver presentato istanza di fallimento.

Abb, società svizzera di engineering, è in calo del 2,7% dopo aver annunciato la vendita di tre controllate che generano 1,75 miliardi di dollari di vendite.

Britain's Royal Mail balza dell'8,1% dopo aver rivisto al rialzo le previsioni per l'esercizio sulla scia di un incremento della domanda dei servizi di consegna grazie allo shopping online.

La tedesca Hellofresh è in rialzo del 4,2% dopo che il Ceo ha reso noto che l'azienda espanderà la propria capacità di fornitura dei diner negli Stati Uniti del 50% entro metà 2021 .

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia)