Italia markets close in 1 hour 12 minutes
  • FTSE MIB

    25.489,54
    -26,92 (-0,11%)
     
  • Dow Jones

    35.037,66
    -46,87 (-0,13%)
     
  • Nasdaq

    14.701,67
    -76,59 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,91
    +0,29 (+0,39%)
     
  • BTC-EUR

    32.879,37
    -965,85 (-2,85%)
     
  • CMC Crypto 200

    927,60
    -22,30 (-2,35%)
     
  • Oro

    1.829,30
    -6,50 (-0,35%)
     
  • EUR/USD

    1,1879
    -0,0017 (-0,14%)
     
  • S&P 500

    4.405,15
    -14,00 (-0,32%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.112,17
    -4,60 (-0,11%)
     
  • EUR/GBP

    0,8518
    +0,0002 (+0,03%)
     
  • EUR/CHF

    1,0766
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4766
    -0,0023 (-0,16%)
     

Borse Europa sostenute da industriali, banche mentre si scalda trading da reflazione

·2 minuto per la lettura
La Borsa di Francoforte

(Reuters) - Un balzo dei titoli industriali e finanziari ha sollevato l'azionario europeo, con gli investitori che hanno effettuato acquisti in settori che trarranno beneficio da una ripresa economica costante, mentre Rexel guadagna dopo aver rivisto le previsioni per le vendite del 2021.

Il fornitore di componenti elettriche REXEL avanza del 4,15% in testa allo STOXX 600 e annuncia di attendersi una crescita delle vendite con consegna nella stessa giornata tra il 12% e il 15%, rispetto ad una previsione precedente tra il 5% e il 7%.

Alle 10,50 lo STOXX 600 è in rialzo dello 0,28%, con i titoli industriali, bancari e delle vendite al dettaglio che guadagnano tra 0,4% e 1,1%.

L'ottimismo per una stabile ripresa economica ha messo l'indice europeo sulla strada di un quinto mese consecutivo di guadagni, malgrado le recenti difficoltà a superare il massimo storico del 16 giugno a causa di timori riguardo la diffusione globale della variante Delta del coronavirus.

I titoli legati ai viaggi rimangono stabili dopo la loro peggiore sessione di oltre un mese per le notizie di un possibile divieto di ingresso in Germania per i viaggiatori britannici, mentre la Spagna ha varato regole più restrittive per i turisti britannici in entrata nel paese.

L'attenzione oggi sarà rivolta al sentiment economico della zona euro, che secondo le attese dovrebbe migliorare ulteriormente dopo il massimo di tre anni toccato lo scorso mese grazie alle riaperture dell'economia dopo il lockdown, benché i dati non rifletteranno la recente diffusione della variante Delta.

Con i timori legati ad un'inflazione crescente che a loro volta intaccano l'attrattività delle azioni più rischiose questi mese, gli investitori terranno d'occhio i dati sulla crescita dei prezzi al consumo in Germania previsti per le 14,00.

La borsa di Francoforte guadagna lo 0,53%, sovraperformando i propri pari europei.

A Londra il FTSE 250, focalizzato sui titoli domestici, guadagna lo 0,5% mentre i titoli legati all'edilizia guadagnano l'1,7% dopo che i dati hanno mostrato come i prezzi delle case in Gran Bretagna abbiano registrato il massimo aumento in oltre 16 anni a giugno.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli