Italia markets open in 6 hours 49 minutes
  • Dow Jones

    34.764,82
    +506,50 (+1,48%)
     
  • Nasdaq

    15.052,24
    +155,40 (+1,04%)
     
  • Nikkei 225

    29.639,40
    0,00 (0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,1752
    +0,0006 (+0,05%)
     
  • BTC-EUR

    38.144,19
    +584,84 (+1,56%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.124,08
    +15,16 (+1,37%)
     
  • HANG SENG

    24.510,98
    +289,44 (+1,19%)
     
  • S&P 500

    4.448,98
    +53,34 (+1,21%)
     

Borse Europa stabili grazie a titoli difensivi e viaggi

·2 minuto per la lettura
La Borsa di Francoforte

(Reuters) - Le borse europee rimangono stabili con gli investitori che preferiscono i titoli legati ad healthcare e immobiliare rispetto ai settori più sensibili economicamente, sui timori di un nuovo picco globale di casi di coronavirus.

Alle 10,30 lo STOXX 600 cede lo 0,07%, con i produttori di automobili e i titoli minerari a guidare le perdite.

I settori considerati più stabili in tempi di incertezza economica, come l'healthcare e l'immobiliare sono in crescita, mentre i viaggi e il tempo libero hanno recuperato alcune delle perdite dei giorni scorsi.

I titoli britannici hanno ricevuto sostegno dai dati che hanno mostrato un calo dell'inflazione in Gran Bretagna, che ha toccato il target del 2% della Bank of England lo scorso mese, con una frenata inaspettatamente brusca.

Tuttavia, il britannico FTSE 100 cede lo 0,35% mentre il FTSE 250 guadagna lo 0,1%.

Dopo aver aperto vicino alla parità, il tedesco DAX e il francese CAC 40 perdono lo 0,2% e lo 0,33% rispettivamente.

Una stagione delle trimestrali oltre le aspettative e il miglioramento dei dati economici in Europa ha spinto lo STOXX verso la più lunga striscia vincente in oltre un decennio la scorsa settimana. Comunque, i timori legati alla pandemia e l'incertezza relativa alle prossime azioni delle banche centrali hanno fermato i guadagni.

Gli investitori guarderanno con attenzione le minute del meeting di luglio della Federal Reserve, attese nella giornata di oggi, in cerca di indizi su quando la banca centrale Usa darà il via al tapering del suo massiccio programma di acquisti di asset.

La danese Carlsberg guadagna il 2,89% dopo aver rivisto al rialzo il proprio outlook per gli utili annuali e aver annunciato che il consumo di birra in mercati chiave come Russia e Cina è aumentato, toccando livelli "ben al di sopra" di quelli precedenti alla pandemia.

La produttrice svizzera di apparecchiature mediche Alcon balza del 9,73% dopo aver aumentato le proprie previsioni di utili annuali, mentre la catena di farmacie online Zur Rose perde il 4,5% dopo aver riportato dei risultati deludenti relativi alla prima metà dell'anno.

(Tradotto da Luca Fratangelo in redazione a Danzica, in redazione a Roma Stefano Bernabei, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli