Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.216,08
    +341,84 (+1,01%)
     
  • Nasdaq

    14.357,62
    +85,89 (+0,60%)
     
  • Nikkei 225

    28.875,23
    +0,34 (+0,00%)
     
  • EUR/USD

    1,1932
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • BTC-EUR

    29.272,52
    +859,68 (+3,03%)
     
  • CMC Crypto 200

    837,71
    +51,10 (+6,50%)
     
  • HANG SENG

    28.882,46
    +65,39 (+0,23%)
     
  • S&P 500

    4.267,13
    +25,29 (+0,60%)
     

Bundesliga, stop vendita 25% diritti estero, club temono ingerenze private equity

·1 minuto per la lettura
Trofeo Bundesliga

MONACO (Reuters) - La Bundesliga, massima serie calcistica tedesca, ha rinunciato ai piani per la cessione di una partecipazione del 25% dei propri diritti televisivi all'estero, in seguito alle resistenze da parte dei club in merito a possibili interferenze dei fondi di private equity nei loro affari.

La German Football League (Dfl), che organizza i due principali campionati del Paese, ha comunicato in una nota che le trattative per la vendita della quota non verranno al momento portate avanti.

Nella scorse settimane la Dfl aveva selezionato alcuni fondi tra cui Kkr, Bridgepoint and Cvc per la vendita con una valutazione attesa di circa 2 miliardi di euro.

Le squadre che partecipano al campionato avrebbero dovuto approvare con una maggioranza di almeno due terzi il passaggio alla fase finale dell'asta, ma la soglia non è stata raggiunta.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli