Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,37 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -130,97 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,25 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    30.005,83
    -111,92 (-0,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1865
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,68 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8590
    +0,0041 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Cambio EUR/USD Vicino alla Resistenza di 1,2250 Dopo Crollo Indice Dollaro USA

·2 minuto per la lettura

Il cambio EUR/USD, in questa prima giornata di Giugno 2021, si mostra lievemente rialzista. Dopo la ripresa di ieri, infatti, il cross ha raggiunto un livello di prezzo molto interessante, riportandosi in corsa per il raggiungimento del target di 1,23.

Stamattina, alle ore 9:20, il cambio EUR/USD si trova infatti a 1,2233, in rialzo del +0,3%, mentre l’indice del dollaro statunitense soffre un nuovo calo intorno a 89,75 dollari, rispetto ai 90,03 punti della chiusura precedente.

Nuovo crollo del dollaro USA

Prima di evidenziare le prospettive per il cambio EUR/USD, è necessario evidenziare che l’indice del dollaro statunitense sotto i 90 punti suggerisce una forte pressione per il biglietto verde, nonostante un lieve rialzo dei rendimenti dei decennali USA.

Se l’indice dovesse allontanarsi ulteriormente dal livello di 90 punti, scendendo ad esempio sotto gli 89,5 punti, la debolezza del dollaro USA potrà permettere all’euro di accelerare il suo rally.

Previsioni sul cambio EUR/USD

La pressione ribassista sul cambio EUR/USD si è sensibilmente ridotta già nella giornata di ieri, lasciando emergere l’ipotesi di un consolidamento sopra il livello di 1,22.

Stamattina, però, il cambio EUR/USD si trova particolarmente rialzista e potrebbe già mirare verso il livello di 1,2250.

Per la giornata di oggi, dunque, il prezzo potrebbe portarsi ancora in rialzo, almeno fino alla resistenza di 1,2250 che ha più volte rallentato la corsa della moneta unica.

Superato questo valore, il cambio EUR/USD potrebbe approcciare la resistenza successiva di 1,2270 prima del target di 1,23 che potrebbe però risultare eccessivamente ambizioso allo stato attuale.

Al ribasso, invece, un calo sotto il livello di 1,2205 potrebbe aprire la strada a ribassi più netti, almeno fino al supporto principale di 1,2180 e oltre, verso il secondo livello di 1,2150.

Nel complesso, in assenza di market movers particolarmente inattesi per le due valute, è più verosimile che nella prima settimana di Giugno 2021 il prezzo continui a mantenersi tra il livello di 1,2150 e 1,2250.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli