Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.363,02
    -153,44 (-0,60%)
     
  • Dow Jones

    34.935,47
    -149,06 (-0,42%)
     
  • Nasdaq

    14.672,68
    -105,59 (-0,71%)
     
  • Nikkei 225

    27.283,59
    -498,83 (-1,80%)
     
  • Petrolio

    73,81
    +0,19 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    35.570,78
    +173,15 (+0,49%)
     
  • CMC Crypto 200

    955,03
    +5,13 (+0,54%)
     
  • Oro

    1.816,90
    -18,90 (-1,03%)
     
  • EUR/USD

    1,1872
    -0,0024 (-0,20%)
     
  • S&P 500

    4.395,26
    -23,89 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    25.961,03
    -354,29 (-1,35%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.089,30
    -27,47 (-0,67%)
     
  • EUR/GBP

    0,8534
    +0,0018 (+0,21%)
     
  • EUR/CHF

    1,0739
    -0,0026 (-0,25%)
     
  • EUR/CAD

    1,4790
    +0,0001 (+0,00%)
     

Cambio Euro Dollaro si riavvicina alla soglia dell’1.19150, sarà l’effetto BCE?

·2 minuto per la lettura

Nella giornata odierna la BCE ha inserito nella propria politica monetaria regole, criteri e rischi legati al cambiamento climatico. Ha fatto sapere che modificherà gli acquisti di obbligazioni societarie in base al rispetto delle norme climatiche. Molte banche centrali stanno adottando questa linea, diversamente dalla FED che afferma che combattere il fenomeno spetta ai governi statali. Oltre a ciò, sono stati inseriti chiarimenti circa gli obiettivi inflazionistici da perseguire nel medio/lungo termine. Questo è piaciuto ai trader del cambio euro dollaro che scambia in territorio positivo a +0,4%.

Calendario Economico Cambio Euro Dollaro

Dalla Germania arrivano segnali positivi per il cambio euro dollaro. Il sentiment dei direttori degli acquisti nel campo delle importazioni sembra crescere e piazzarsi al di sopra delle aspettative. L’indice segna una variazione positiva del 3,4% contro una stima dello 0,4%. Discorso diverso per le notizie arrivanti dagli USA.

Le richieste totali di sussidi di disoccupazione sono maggiori rispetto alle previsioni. Si registra un totale di 3,339 milioni di domande rispetto alla previsione di 3,335 milioni. Questa settimana le medesime sono state pari a 373.000, le stesse deludono i mercati, con un’aspettativa di 350.000. Man forte arriva dalle scorte di petrolio greggio, diminuite di 6,886 milioni, molto al di sopra dei 4,033 milioni previsti. Alle 21:00 ci sarà la notizia inerente il credito al consumo per il mese di maggio. Il dato stimato è di 18,40 miliardi di dollari.

Segnali di ripresa per il Cambio Euro Dollaro?

Osservando l’ultima candela settimanale del cambio euro dollaro, si nota che il corpo è concentrato maggiormente nella parte superiore, anche se la settimana sembra stia terminando con l’ennesimo ribasso. Ciò potrebbe star a indicarci la forza dei compratori rispetto ai venditori. Purtroppo l’analisi di una sola candela non può dirci granché. Il massimo ed il minimo toccato nella settimana in corso sono stati rispettivamente 1.18952 e 1.17813.

Prosegue il cammino ribassista con il fiber che potrebbe andare a testare il minimo registrato a fine marzo. I volumi di scambio sono in decrescita e può essere interpretato come debolezza dell’attuale andamento. Differentemente, l’RSI risulta inclinata negativamente, in concordanza con il movimento in atto. La chiusura settimanale al di sotto dell’attuale minimo settimanale registrato risulta un’informazione importante per darci idea sulla prosecuzione del ribasso.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli