Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.717,42
    +79,23 (+0,31%)
     
  • Dow Jones

    34.479,60
    +13,36 (+0,04%)
     
  • Nasdaq

    14.069,42
    +49,09 (+0,35%)
     
  • Nikkei 225

    28.948,73
    -9,83 (-0,03%)
     
  • Petrolio

    70,78
    +0,49 (+0,70%)
     
  • BTC-EUR

    29.312,27
    -1.691,84 (-5,46%)
     
  • CMC Crypto 200

    924,19
    -17,62 (-1,87%)
     
  • Oro

    1.879,50
    -16,90 (-0,89%)
     
  • EUR/USD

    1,2107
    -0,0071 (-0,58%)
     
  • S&P 500

    4.247,44
    +8,26 (+0,19%)
     
  • HANG SENG

    28.842,13
    +103,25 (+0,36%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.126,70
    +30,63 (+0,75%)
     
  • EUR/GBP

    0,8581
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,0870
    -0,0021 (-0,20%)
     
  • EUR/CAD

    1,4713
    -0,0008 (-0,05%)
     

Carraro, per Albemarle Asset Management prezzo Opa resta "non congruo"

·1 minuto per la lettura

MILANO (Reuters) - Albemarle Asset Management, boutique di investimento con sede a Londra e azionista di Carraro con più dell'1%, ritiene il nuovo prezzo dell'Opa di Fly Srl "non congruo".

Stamattina Fly Srl ha comunicato di aver ritoccato il prezzo dell'Opa su Carraro a 2,55 euro per azione da 2,40 euro con un rialzo del 6,25%.

"Pur apprezzando il tentativo da parte dell'offerente di rendere l'operazione maggiormente attraente per gli azionisti di minoranza, Albemarle continua a ritenere il prezzo offerto non congruo, data l'esiguità del rilancio e le attuali prospettive di forte crescita per il gruppo", si legge in una nota.

(Gianluca Semeraro, in redazione a Milano Francesca Landini)