Italia markets closed

Chevron in perdita in trim2 su oneri 5 mld dlr per calo prezzi petrolio

Il logo di Chevron presso l'ufficio dell'azienda a Caracas

(Reuters) - Chevron Corp ha registrato un risultato netto negativo per il secondo trimestre, in un quadro in cui pesano sul secondo produttore di petrolio Usa oneri pari a 5,2 miliardi di dollari a causa del crollo dei prezzi provocato dalla pandemia di coronavirus dopo che le misure di lockdown hanno decimato la domanda di carburante.

La perdita netta di competenza è di 8,27 miliardi di dollari, o 4,44 dollari per azione, nel secondo trimestre terminato il 30 giugno, contro un utile di 4,31 miliardi di dollari e un valore di 2,27 dollari per azione di un anno fa.

La produzione netta equivalente di petrolio della major è diminuita del 3% a 2,99 milioni di barili al giorno nel trimestre, mentre il prezzo di vendita medio del greggio è crollato a 19 dollari al barile negli Usa dai 52 dollari di un anno fa.

L'azienda ha dichiarato che ha svalutato completamente l'investimento pari a 2,6 miliardi di dollari in Venezuela dopo le sanzioni da parte degli Stati Uniti, che hanno impedito all'azienda di avviare qualsiasi attività nel Paese.

Chevron ha inoltre riportato un utile pari a 310 milioni di dollari dalla vendita degli asset in Azerbaigian.