Italia Markets closed

Come leggere la busta paga: a cosa si riferiscono le diverse voci

Come leggere la busta paga è una delle domande che, ogni mese, si pongono molti lavoratori. (Getty)

Molti lavoratori neanche ci fanno caso. Come leggere la busta paga è una delle domande che, ogni mese, si pongono molti lavoratori. Le voci riportate in busta sono tante e spesso è difficile capire come effettuare il calcolo della retribuzione, capire come si arriva allo stipendio lordo mensile a quello netto e come calcolare le trattenute Irpef e i contributi previdenziali.

Grazie alla busta paga il lavoratore può verificare la congruità del proprio stipendio in relazione a quanto stabilito nel contratto individuale di lavoro oltre che nel Contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL), ovvero controllare l’ammontare effettivo della retribuzione e può, inoltre, vedere il numero di ore, di ferie e permessi maturati e l’importo dei contributi previdenziali versati dal datore di lavoro.

L’intestazione

La prima parte della busta contiene l’ammontare dello stipendio spettante al lavoratore, le informazioni sull’azienda e i dati relativi al lavoratore (anagrafici, qualifica, anzianità di servizio, etc.) che permettono di calcolare lo stipendio congruo alla sua situazione, ovvero la retribuzione spettante.

La seconda parte

Nella seconda parte della busta paga sono riportate varie voci che nello specifico permettono di comprendere l’effettivo stipendio percepito dal lavoratore, ovvero la retribuzione effettiva. In sostanza vengono indicate le prestazioni del lavoratore nel mese di riferimento al lordo di trattenute e contributi. In periodi particolari possono essere riportate anche altre somme corrisposte come ad esempio la tredicesima o quattordicesima mensilità, anticipi sul Tfr, premi di produttività, eccetera.

La terza parte: dati previdenziali, fiscali, Tfr e stipendio netto

L’ultima parte della busta paga è quella più corposa che riporta diverse voci che indicano lo stipendio netto al lavoratore.

  • dati previdenziali
  • dati fiscali
  • Tfr
  • stipendio netto
  • Le trattenute Irpef

Come detto in precedenza, una delle voci fondamentali per capire come leggere la busta paga riguarda proprio le trattenute Irpef. Gli elementi riportati nella sezione dati fiscali della busta sono: imponibile fiscale, imposta lorda Irpef, imposta netta Irpef, detrazioni d’imposta, totale trattenute Irpef, addizionali Irpef.