Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,32 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -131,02 (-0,93%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,22 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    29.409,79
    -767,80 (-2,54%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1865
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,67 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8590
    +0,0041 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Come reagirà il Cambio Euro Dollaro con target inflazione raggiunto?

·2 minuto per la lettura

La domanda che tutti i trader si pongono in questo periodo riguarda la tenuta del cambio euro dollaro con inflazione Europa al 2%. A maggio questo obiettivo è stato raggiunto e la BCE deve agire di conseguenza. Il 10 giugno la BCE dovrà mettere mano a questa faccenda.

La Banca Centrale Europea definisce la spinta inflazionistica “transitoria”. Altra questione spinosa riguarda il repentino aumento dei rendimenti obbligazionari, impattanti negativamente sul debito degli Stati europei. Ad aprile, cioè precedente riunione, si parlava di obiettivi inflazionistici a lungo termine erano più bassi rispetto al target BCE.

Un possibile aggiustamento del programma PEPP per raggiungere l’obiettivo di inflazione a breve termine risulta un mezzo fondamentale. Secondo gli esperti di Saxo, la BCE non affronterà la questione “Tapering” dopo l’ast dei BUND a 15 anni deludente. Ciò potrebbe peggiorare la situazione dei Paesi molto indebitati, come l’Italia.

Rialzo Cambio Euro Dollaro dopo i dati sull’inflazione

Per il cambio euro dollaro, oggi risulta una giornata importante. In Germania sono usciti i dati sul sentiment dei direttori degli acquisti del manifatturiero e sulla variazione della disoccupazione. I direttori del settore manifatturiero si mostrano leggermente più ottimisti rispetto all’aspettativa. Markit Economics registra un valore di 64,4 contro 64 previsto.

Più posti di lavoro occupati dai tedeschi con una riduzione dei disoccupati di 15.000 unità. La stima degli analisti era di una riduzione di 9.000 unità. Da menzionare i dati su IPC annuale per il mese di maggio, che raggiunge il target della BCE del 2% contro una stima dell’1,9%.

Cala leggermente il tasso di disoccupazione europeo, attestatosi all’8% rispetto all’8,1% previsto. Dagli USA l’Indice ISM dei direttori agli acquisti del settore manifatturiero registra un valore maggiore all’aspettativa. L’indice ha un valore di 61,2, battendo il 60,9 della stima.

Zona calda per il Cambio Euro Dollaro

 

Questa settimana risulta fondamentale per il cambio euro dollaro. Il fiber sta raggiungendo i massimi registrati a gennaio. Questa zona potrebbe ancora creare dei piccoli problemi alla continuazione del trend di medio termine. Dallo studio dell’RSI, il cambio sta andando in zona di ipercomprato, indicando un surriscaldamento della quotazione.

Quindi una correzione potrebbe essere possibile, ma la rottura del livello 1.23101 può renderla meno probabile. Su time frame giornaliero, il cross sta risentendo dei massimi registrati il 25 e 26 maggio. Lo sguardo per le prossime mosse guarda alla riunione della BCE del 10 giugno.

Per uno sguardo a tutti gli eventi economici di oggi, controlla il nostro calendario economico.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli