Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.702,15
    -331,52 (-0,97%)
     
  • Nasdaq

    14.102,85
    +63,17 (+0,45%)
     
  • Nikkei 225

    29.018,33
    -272,68 (-0,93%)
     
  • EUR/USD

    1,1908
    -0,0093 (-0,77%)
     
  • BTC-EUR

    32.384,04
    -507,83 (-1,54%)
     
  • CMC Crypto 200

    954,08
    -15,79 (-1,63%)
     
  • HANG SENG

    28.558,59
    +121,75 (+0,43%)
     
  • S&P 500

    4.207,86
    -15,84 (-0,38%)
     

Confronto tra DeFi, NFT e Bitcoin ed Ethereum dopo il Crollo di Maggio ’21

·1 minuto per la lettura

ll 23 Maggio le principali crypto hanno fatto i minimi di periodo. Va però escluso il bitcoin che aveva fatto il minimo il 19 Maggio senza poi andarlo a ritoccare i giorni seguenti.

Ho graficato un confronto tra i 3 Indici di riferimento che ho creato, un indice delle cosiddette Major, uno degli NFT ed uno della DeFi. Nel caso degli ultimi due indici ho inserito quelle che hanno almeno un 12 mesi di anzianità, per cui ne consegue che mancano dai relativi panieri alcune delle crypto in ambito NFT o DeFi attualmente più famose od in esplosione.

Da questo raffronto possiamo vedere come il mercato abbia i gironi successi assolutamente puntato maggiormente sul mondo della DeFi (linea viola). infatti la finanza decentralizzata nelle prime 30 ore aveva messo a segno un rimbalzo del 60%.

Attualmente dopo 14 giorni sostanzialmente il mondo degli NFF e DeFi si attestano tra un +47% ed un 45%, mentre l’indice delle Major segna solo un +5%.

Al confronto ho aggiunto anche l’andamento delle 3 principali Major per capitalizzazione, Bitcon, Ethereum e BNB (Binance Coin); per mia curiosità ed interesse ho aggiunto anche Polkadot.

Da qui si può vedere come BNB segni la miglior performace di questo confronto con un +55%, infatti con la sua Binance Chain ha un maggior appeal rispetto alle altre 3 crypto citate, soprattutto perché su di essa passano molte delle transazioni di DeFi ed NFT).

In questo quadro risalta negativamente il bitcoin fermo ad un +2,7%, ciò è confermato anche dalla sua dominance che ha virato nuovamente verso il basso dopo alcuni giorni di risalita, attestandosi al 41,59%, i suoi minimi sono stati il a 39,40% il 19 Maggio.

Per restare sempre aggiornati sulle analisi di Alessandro Lavarello potete seguire la sua pagina Facebook o il suo profilo di TradingView.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli