Consigli utili per i vostri acquisti online

Sicurezza, sconti, offerte e spedizioni: tutto quello che c'è da sapere

L’ecommerce in Italia sta vivendo un vero e proprio boom. Anche nelle prossime festività ci si aspetta la conferma che sempre più italiani faranno il proprio shopping su Internet, 12 milioni di persone, il 40% di chi va in Rete nel nostro paese. I siti dove fare acquisti si sono moltiplicati, così come le opportunità e i rischi. Ecco qualche consiglio utile per il vostro shopping sul Web, soprattutto se questo è il vostro primo Natale digitale.

Il primo passo è innanzitutto attenzione al sito dove fate acquisti: è importante che tutti i vostri dati (carta di credito, codici bancari, indirizzo di fatturazione) siano criptati, quindi controllate che l’url (l’indirizzo del sito, nella barra in alto del browser) cominci per Https: vuol dire che usa la tecnologia SSL (Secure Socket Layer), che cripta e protegge il contenuto della navigazione. Sicurezza vuol dire anche affidarsi a un marchio conosciuto e rispettato in rete. Questo però non sempre è possibile: quando siete in cerca di un regalo insolito o di offerte particolari, può capitarvi di finire su un venditore che non avete mai sentito nominare. Prima di fare acquisti, cercate delle referenze o dei feedback in Rete. Se ha una cattiva reputazione, evitate, altrimenti procedete.

Se avete tempo, confrontate il maggior numero di offerte possibili, e monitorate i prezzi. Spesso, soprattutto per i siti molti grandi, le offerte possono apparire da un giorno all’altro, alcuni siti hanno anche un sistema di alert che vi avverte quando il prezzo scende. Leggete sempre con attenzione le recensioni ai prodotti. Non servono solo a scoprire la qualità dell’oggetto e l’affidabilità del rivenditore ma anche a carpire informazioni utili, per esempio, sulla taglia o misura da scegliere. Se chi commenta scrive che un paio di scarpe calza stretto  - ad esempio – sarà il caso di comprarne una misura più grande.

Un altro aspetto importante sono le condizioni dell’acquisto. In Rete, senza la possibilità di toccare con mano, è naturalmente più facile sbagliare. Il venditore è obbligato a offrirvi il diritto di recesso, in caso di merce danneggiata o non soddisfacente. Anche se è un vostro diritto, controllate prima di fare l’acquisto che il venditore ve lo riconosca. Se comprate da un venditore diretto (per esempio su Ebay), piuttosto che una carta di credito o una prepagata usate PayPal: in questo caso sarà più facile revocare l’acquisto in caso di problemi.

Tra i rischi dell’ecommerce c’è anche il phishing, di solito usato per le frodi bancarie ma ora in voga anche nel campo degli acquisti online. Si tratta di finte email che vi chiedono (spesso in modo convincente) di fornire i vostri dati di carta di credito per fantomatici servizi e controlli. Per evitarli, basta tenere gli occhi aperti e controllare bene il mittente di queste mail. Se state acquistando qualcosa di prezioso o a cui tenete molto, fate un piccolo investimento e affidatevi a un corriere. Non soltanto la merce arriverà prima, ma sarà possibile tracciarne il viaggio fino a casa vostra, scongiurando l’infausto smarrimento.

Caricamento...