Italia markets close in 4 hours 36 minutes

Coronavirus: fuga da Parigi, stazioni prese d'assalto

(Photo by Thomas SAMSON via Getty Images)

Il coronavirus fa paura a tutto il mondo e, dopo i contagi e l’aumento delle vittime, anche Emmanuel Macron ha preso dei provvedimenti duri e restrittivi in Francia per evitare gli spostamenti per ridurre le possibilità di infezione.

Come già successo in Italia, dove a Milano per due fine settimana di fila sono state prese d’assedio le stazioni alla ricerca di un treno per tornare a casa verso Sud, anche Parigi ha vissuto una notte movimentata dopo il discorso alla nazione del presidente Macron.

CORONAVIRUS: TUTTI GLI ARTICOLI E I VIDEO SULL’EMERGENZA

“IoRestoaCasa”: APPELLI E CONSIGLI PER AFFRONTARE L’EPIDEMIA

Diversi sono stati infatti i cittadini della capitale francese che, sentite le misure restrittive, hanno deciso di fare le valige per tornare a casa dai parenti. Come testimoniato dall’emittente Bfmtv la ressa si è creata nella stazione di Montparnasse. Centinaia di passeggeri, con più di una valigia in sotto braccio, sono saliti a bordo dei convogli in uscita dalla città per raggiungere altre località.

Le misure anticipate da Macron entreranno in vigore dalle 12 di martedì ed anche in mattinata diversi sono stati i cittadini parigini in fuga nel tentativo di accaparrarsi un biglietto di un treno che gli permettesse di lasciare il capoluogo dell’Île-de-France.

VIDEO - “Stare a casa è una libidine”: l’appello di Jerry Calà