Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,32 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -131,02 (-0,93%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,22 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    29.347,68
    -824,55 (-2,73%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1865
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,67 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8590
    +0,0041 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

Corte generale Ue appoggia Esa su esclusione Ohb da contratto Galileo

·1 minuto per la lettura
Bandiere dell'Unione europea all'esterno della sede della Commissione a Bruxelles

di Foo Yun Chee

BRUXELLES (Reuters) - La Corte generale Ue ha respinto la richiesta di Ohb System di sospendere la decisione dell'Agenzia spaziale europea (Esa) che esclude la società satellitare tedesca dal contratto pubblico Galileo, assegnato ai rivali Airbus e Thales Alenia Space.

Ohb si è rivolta alla Corte a gennaio, dopo aver perso il contratto per il satellite di trasmissione Galileo, affermando che Airbus aveva assunto uno dei suoi manager, cruciale nella preparazione dell'offerta per il produttore aerospaziale.

La Corte, che a gennaio aveva emesso una sentenza preliminare sospendendo la decisione Esa, ha confermato in via definitiva il suo orientamento dopo un'udienza con la Commissione europea.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in Redazione a Roma Francesca Piscioneri, enrico.sciacovelli@thomsonreuters.com, +48587696613)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli