Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,16 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,68 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,28
    +2,45 (+3,84%)
     
  • BTC-EUR

    40.774,05
    +1.408,86 (+3,58%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,93
    +39,75 (+4,21%)
     
  • Oro

    1.698,20
    -2,50 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1925
    -0,0054 (-0,45%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,50 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8605
    -0,0011 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,1082
    -0,0040 (-0,36%)
     
  • EUR/CAD

    1,5074
    -0,0087 (-0,58%)
     

Covid, Bayer: "Produrremo noi i vaccini di CureVac"

Primo Piano
·1 minuto per la lettura

Nuovo accordo sul fronte della lotta al Covid-19: è quello firmato dal colosso farmaceutico tedesco Bayer che dal 2022 prenderà in gestione la produzione del vaccino contro il coronavirus sviluppato dalla connazionale CureVac.

Lo ha annunciato Franz-Werner Haas, ceo di Curevac, in una conferenza stampa con il ministro della Sanità tedesco Jens Spahn. “Abbiamo la capacità per produrre il vaccino mRna”, ha detto, specificando che l’obiettivo è quello di produrre 160 milioni di dosi entro il 2022.

VIDEO - The Lancet: il vaccino russo Sputnik V è efficace al 91,6%

Nello specifico, Bayer fornirà a CureVac supporto dal punto di vista delle infrastrutture, nelle operazioni cliniche, nell’area egli affari regolatori, della farmacovigilanza e della logistica. Il siero sarà prodotto utilizzando la tecnologia mRna - cioè quella che fa sì che proteine ​​specifiche o antigeni vengano create dalle stesse cellule del corpo, permettendo quindi al sistema immunitario di prevenire o combattere le malattie.

VIDEO - Covid, Pfizer è efficace sulle varianti del virus?