Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.064,25
    +271,58 (+0,78%)
     
  • Nasdaq

    14.895,12
    +114,58 (+0,78%)
     
  • Nikkei 225

    27.728,12
    +144,04 (+0,52%)
     
  • EUR/USD

    1,1839
    -0,0004 (-0,04%)
     
  • BTC-EUR

    34.598,41
    +838,71 (+2,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.007,23
    +31,33 (+3,21%)
     
  • HANG SENG

    26.204,69
    -221,86 (-0,84%)
     
  • S&P 500

    4.429,10
    +26,44 (+0,60%)
     

Covid, in Gran Bretagna oggi maggiore incremento contagi giornalieri dal 19/2

·1 minuto per la lettura
Bandiera della Gran Bretagna. Quarti di finale Davis Cup a Napoli, 3 aprile 2014

LONDRA (Reuters) - La Gran Bretagna ha registrato oggi il maggiore incremento giornaliero di contagi da Covid-19 dal 19 febbraio, come mostrano le cifre diffuse dal governo, pari a 11.007 nuovi casi, in aumento dai 9.055 di ieri.

Il numero dei decessi a 28 giorni dalla rilevazione di positività è raddoppiato a 19 dai nove di ieri, totale giornaliero più alto dall'11 maggio scorso, che porta il numero delle vittime in base a questa misurazione a 127.945.

La Gran Bretagna ha registrato il numero di morti maggiore in Europa, sebbene l'incidenza dei decessi per abitante è più alta in Italia e in molti paesi dell'Est Europa.

Poco più dell'80% dei cittadini britannici adulti hanno ricevuto la prima dose di vaccino anticovid e al 58% ne sono state somministrate due, uno dei tassi di vaccinazione più alti al mondo.

Ma la diffusione della 'Delta', variante altamente contagiosa del virus individuata per la prima volta in India, ha portato lunedì il premier Boris Johnson a rinviare l'allentamento delle misure di distanziamento sociale previsto per il 21 giugno.

Nell'ultima settimana il numero dei nuovi contagi da Covid-19 è aumentato del 34% rispetto alla settimana precedente.

(Tradotto in redazione a Danzica da Michela Piersimoni, in redazione a Milano Maria Pia Quaglia, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli