Italia markets close in 5 hours 6 minutes
  • FTSE MIB

    23.771,64
    +90,07 (+0,38%)
     
  • Dow Jones

    31.802,44
    +306,14 (+0,97%)
     
  • Nasdaq

    12.609,16
    -310,99 (-2,41%)
     
  • Nikkei 225

    29.027,94
    +284,69 (+0,99%)
     
  • Petrolio

    65,90
    +0,85 (+1,31%)
     
  • BTC-EUR

    45.470,74
    +3.139,47 (+7,42%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.093,84
    +69,63 (+6,80%)
     
  • Oro

    1.702,30
    +24,30 (+1,45%)
     
  • EUR/USD

    1,1916
    +0,0064 (+0,54%)
     
  • S&P 500

    3.821,35
    -20,59 (-0,54%)
     
  • HANG SENG

    28.773,23
    +232,40 (+0,81%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.781,89
    +18,65 (+0,50%)
     
  • EUR/GBP

    0,8577
    +0,0008 (+0,09%)
     
  • EUR/CHF

    1,1088
    -0,0003 (-0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,5002
    +0,0008 (+0,06%)
     

Covid, immunologa Viola: "Variante inglese più contagiosa e letale"

·1 minuto per la lettura

“Nuovi dati provenienti dal Regno Unito indicano che la variante inglese è non solo più trasmissibile, ma anche più letale”. Lo ha riferito l'immunologa Antonella Viola, che su Facebook ha scritto: “Il rischio potrebbe essere tra il 40% e il 60% in più. La buona notizia è che i vaccini funzionano anche contro questa variante e quindi le nostre RSA e i nostri ospedali sono protetti”. 

La docente di Patologia generale del Dipartimento di Scienze biomediche dell'Università di Padova ha invitato ad “accelerare con le vaccinazioni dei soggetti fragili e mantenere bassa la circolazione del virus”. Viola è apparsa restia alle aperture generalizzate: “non è il caso quindi di proporre aperture e forse andrebbero rivisti alcuni parametri (in senso restrittivo) per decidere come regolarsi nelle varie regioni”. 

GUARDA ANCHE: Covid, i sintomi tra variante inglese e ceppo originale sono diversi?

L’immunologa ricorda poi quello che ognuno di noi può fare singolarmente per contribuire a limitare i contagi: “vaccinarci quando chiamati; usare mascherine FFP2 negli ambienti chiusi, inclusi negozi e scuole (per strada bastano quelle chirurgiche o anche di stoffa); non organizzare ritrovi in casa con amici o parenti; andare al ristorante solo con i propri conviventi; evitare sempre di incontrare persone fragili senza le dovute precauzioni (anche i nonni!)”, consiglia Viola.

GUARDA ANCHE: Covid, cosa sappiamo della variante milanese?