Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.258,61
    -36,15 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.021,81
    +124,47 (+0,84%)
     
  • Nikkei 225

    29.025,46
    +474,56 (+1,66%)
     
  • EUR/USD

    1,1613
    +0,0012 (+0,10%)
     
  • BTC-EUR

    52.788,13
    +874,03 (+1,68%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.431,45
    -20,19 (-1,39%)
     
  • HANG SENG

    25.409,75
    +78,75 (+0,31%)
     
  • S&P 500

    4.486,46
    +15,09 (+0,34%)
     

Credit Suisse rinuncia a commissioni per clienti colpiti da crollo fondi Greensill

·1 minuto per la lettura
Logo di Credit Suisse presso la sede di Manhattan

ZURIGO (Reuters) - Credit Suisse, attualmente in crisi, sta passando all'offensiva sotto il nuovo presidente Antonio Horta-Osorio, fornendo servizi gratuiti per gli investitori dei fondi di finanziamento falliti legati a Greensill.

Lo ha detto a Reuters una fonte a conoscenza della questione.

"Si tratta di un gesto di buona volontà", ha detto la fonte.

La seconda banca più grande della Svizzera prevede di rimborsare le commissioni sulla maggior parte dei prodotti e servizi ai clienti su base trimestrale, ha detto la fonte. In questo modo si coprirebbero le commissioni di intermediazione standard, così come le commissioni di mandato discrezionale, le commissioni di consulenza sugli investimenti e i servizi bancari.

I fondi di altri fornitori, per esempio, sono esclusi dalla rinuncia alle commissioni. Non è ancora chiaro quanto durerà questa offerta o quanto costerà alla fine.

I 10 miliardi di dollari di fondi della banca legati a Greensill sono crollati a marzo quando la copertura assicurativa è venuta meno, portando il gruppo di finanziamento all'insolvenza.

Credit Suisse ha lavorato con diversi consulenti per recuperare i fondi, di cui circa 7 miliardi di dollari sono stati recuperati alla fine di settembre.

Molti clienti a cui erano stati venduti i fondi Greensill come prodotti con un rischio gestibile hanno reagito con rabbia, e alcuni hanno intrapreso cause legali. Gli analisti hanno stimato i possibili costi legali in 2 miliardi di dollari.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Roma Francesca Piscioneri, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli