Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    47.752,73
    +1.801,05 (+3,92%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2168
    +0,0100 (+0,83%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8694
    +0,0012 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4751
    +0,0088 (+0,60%)
     

Creval, proxy Glass Lewis invita azionisti a votare contro rinvio nomina Cda

·1 minuto per la lettura
Il logo di Credit Agricole all'esterno di un ufficio bancario a Bordeaux

MILANO (Reuters) - Il proxy adviser Glass Lewis ha suggerito agli azionisti di Creval di respingere la proposta di Credit Agricole volta a posticipare la nomina del nuovo Cda durante l'assemblea generale che si terrà questo mese.

L'azionista Credit Agricole Italia ha proposto di ritardare la nomina dei nuovi membri del Cda in attesa dell'esito dell'Opa lanciata dal gruppo bancario francese su Creval.

L'offerta di acquisto, che Creval ha bocciato come troppo bassa, terminerà il 21 aprile, due giorni dopo l'assemblea generale. A oggi, gli investitori hanno portato in adesione solo lo 0,004% del capitale sociale di Creval.

Creval ha detto ieri che chiederà agli azionisti di votare sulla proposta di rinvio avanzata da Cai.

In una nota, Glass Lewis ha detto che il rinvio non gioca in favore degli azionisti e ha suggerito di votare contro la proposta.

Nella nota si legge che Agricole potrebbe avere "delle legittime rimostranze" circa la decisione del Cda di convocare l'assemblea generale appena prima del termine del periodo dell'offerta.

Tuttavia, "per via dell'attuale incertezza sull'esito dell'offerta...riteniamo che ritardare il voto sulla composizione del Cda, che richiederebbe la convocazione di un'assemblea straordinaria, appare non necessario", ha aggiunto Glass Lewis.