Italia markets close in 7 hours 6 minutes
  • FTSE MIB

    26.315,57
    +46,95 (+0,18%)
     
  • Dow Jones

    35.258,61
    -36,15 (-0,10%)
     
  • Nasdaq

    15.021,81
    +124,47 (+0,84%)
     
  • Nikkei 225

    29.215,52
    +190,06 (+0,65%)
     
  • Petrolio

    83,20
    +0,76 (+0,92%)
     
  • BTC-EUR

    53.273,72
    -241,03 (-0,45%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.449,77
    -1,86 (-0,13%)
     
  • Oro

    1.782,80
    +17,10 (+0,97%)
     
  • EUR/USD

    1,1658
    +0,0039 (+0,34%)
     
  • S&P 500

    4.486,46
    +15,09 (+0,34%)
     
  • HANG SENG

    25.787,21
    +377,46 (+1,49%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.165,02
    +13,62 (+0,33%)
     
  • EUR/GBP

    0,8454
    -0,0002 (-0,02%)
     
  • EUR/CHF

    1,0724
    0,0000 (0,00%)
     
  • EUR/CAD

    1,4362
    -0,0002 (-0,02%)
     

Crypto: Solana (SOL), VeChain (VET) e Synthetix (SNX) Oggi in Ordine Sparso

·3 minuto per la lettura

Il mercato delle criptovalute si è mosso oggi con modalità “miste”, con alcune monete in calo mentre altre si sono stabilizzate in consolidamento o addirittura hanno registrato un rally. Solana (SOL) è reduce da un lieve calo nelle ultime 24 ore, ma ha continuato a negoziare lateralmente restando non lontano dal minimo delle ultime due settimane. VeChain (VET) ha fatto registrare nel contempo un apprezzamento del 4.7% in seno al trend rialzista che sorregge i prezzi, spingendosi fino ai massimi da una settimana. Infine, Synthetix (SNX) ha goduto di guadagni a doppia cifra percentuale (+16.1%) fino a giungere in quella situazione tecnica che gli oscillatori definiscono di “ipercomprato”.

Solana (SOL): consolidamento in corso

Solana è diminuito dell’1.3% nelle ultime 24 ore e scambia mentre scriviamo a $ 160,27. La moneta negli ultimi giorni ha mostrato segnali di consolidamento, fra ripetuti cambi di tendenza all’interno di un range laterale meglio visibile su grafici intraday. La linea di supporto più vicina si trova a $ 125.96 e coincide con il più basso livello toccato dai prezzi nel corso delle ultime due settimane. Il supporto immediatamente inferiore è stabilmente fissato a $ 93.20 ed entrambi i livelli costituiranno potenziali punti di reazione in caso di ulteriori arretramenti. Solana ha subito un duro colpo dal sell-off scattato dopo il massimo del 09/09 scorso, come evidenziato anche dal Relative Strength Index sceso sotto la linea mediana dei 50. Dobbiamo peraltro ricordare che la rete transnazionale della moneta ha subito un’interruzione di ben 17 ore durante le quali non è stato possibile scambiare, probabilmente a causa delle interruzioni alla rete elettrica che si sono avute questa settimana in alcune regioni degli Stati Uniti colpite da uragani e tempeste tropicali. Al rialzo, la resistenza più vicina su Solana è identificabile a quota $ 188.53 e quella immediatamente successiva è posta direttamente sui massimi pluriennali di quota $ 214.03.

Synthetix (SNX): secco rialzo fino all’ipercomprato

Di tutt’altro stampo è stato invece il movimento prodotto da Synthetix, cresciuto del 16.1% in 24 ore fino al picco di quota $ 15.53. SNX può tentare adesso l’assalto alla resistenza ormai vicina di quota $ 15.88, livello toccato l’ultima volta ben 5 mesi fa. Sul grafico intraday a quattro ore il prezzo di questa altcoin è stabilmente rimasto sopra alla media mobile a 20 periodi, suggerendo che lo slancio dei prezzi sia ancora saldamente in pugno ai rialzisti. Il Relative Strength Index, in accordo con i suddetti rilevamenti, si è posizionato all’interno del territorio di ipercomprato. Il MACD ha rilevato nel contempo un crossover rialzista e l’Awesome Oscillator produce tuttora barre verdi consecutive crescenti, suggerendo un vigore ancora intatto nel movimento rialzista. In caso di correzioni dovremmo porre attenzione ai livelli di supporto di breve periodo che, a causa della rapidità con cui si è sviluppato il rialzo, sono ancora identificabili non prima di $ 11.07 e $ 9.82.

VeChain (VET): rincaro moderato fino alla resistenza

Per quanto riguarda VeChain rileviamo un aumento del 4.7% da lunedì fino all’attuale livello di quota $ 0.120. La resistenza più immediata per VET si trova a $ 0.124. Prezzi superiori a tale barriera tecnica creerebbero le condizioni per un tentativo di allungo fino a $ 0.139 e successivamente $ 0.154, livello di ove sono stati registrati i massimi pluriennali. Gli oscillatori tecnici non sono del tutto concordi fra loro sulle potenzialità di rottura rialzista (almeno nell’immediato) di quota $ 0.124. Il MACD continua a marcare istogrammi verdi che sono indicatori di una tendenza rialzista ancora in vigore. Il Relative Strength Index ha oltrepassato oggi la linea mediana dei 50, altro segnale di forza dei rialzisti, ma l’Awesome Oscillator è già alla seconda barra rossa consecutiva che potrebbe anticipare un provvisorio riavvicinamento ai supporti, disposti adesso a $ 0.109 e $ 0.104.

This article was originally posted on FX Empire

More From FXEMPIRE:

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli