Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.022,71
    -177,96 (-0,52%)
     
  • Nasdaq

    13.861,78
    -190,56 (-1,36%)
     
  • Nikkei 225

    29.685,37
    +2,00 (+0,01%)
     
  • EUR/USD

    1,2035
    +0,0055 (+0,46%)
     
  • BTC-EUR

    45.835,64
    -534,11 (-1,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.245,24
    -53,72 (-4,14%)
     
  • HANG SENG

    29.106,15
    +136,44 (+0,47%)
     
  • S&P 500

    4.154,94
    -30,53 (-0,73%)
     

Deliveroo restringe forchetta prezzo in vista debutto a Londra

di Pamela Barbaglia e Abhinav Ramnarayan
·1 minuto per la lettura
Un corriere Deliveroo in bici a Bruxelles

di Pamela Barbaglia e Abhinav Ramnarayan

LONDRA (Reuters) - Deliveroo ha ristretto la forchetta di prezzo dell'Ipo, assicurandosi la completa copertura dei book per quella che sarà la più grande quotazione alla borsa di Londra degli ultimi dieci anni.

La società londinese che si occupa di consegne a domicilio, fondata nel 2013 da William Shu, potrebbe essere valutata fino a 7,85 miliardi di sterline al suo debutto sul mercato azionario il 31 marzo.

L'operazione rappresenterà la maggiore Ipo sulla Borsa di Londra dopo quella di Glencore nel maggio 2011, oltre che la maggiore quotazione tech sul London Stock Exchange, superando quella di The Hut Group lo scorso anno.

Deliveroo ha ristretto il range di prezzo tra 3,90 e 4,10 sterline per azione, indicando una valutazione tra i 7,6 e i 7,85 miliardi di sterline, esclusa l'opzione over-allotment.

L'azienda ha deciso di non prezzare l'operazione nella parte alta della forchetta originale di 3,90-4,60 sterline -- che avrebbe comportato una capitalizzazione fino a 8,8 miliardi di sterline -- citando la volatilità dei mercati.

(Tradotto da Redazione Danzica, in redazione a Milano Sabina Suzzi, michela.piersimoni@thomsonreuters.com, +48 587696616)