Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.871,70
    +93,94 (+0,27%)
     
  • Nasdaq

    13.450,00
    -302,24 (-2,20%)
     
  • Nikkei 225

    29.518,34
    +160,52 (+0,55%)
     
  • EUR/USD

    1,2152
    -0,0016 (-0,13%)
     
  • BTC-EUR

    46.361,61
    -1.193,34 (-2,51%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.499,93
    -61,36 (-3,93%)
     
  • HANG SENG

    28.595,66
    -14,99 (-0,05%)
     
  • S&P 500

    4.204,52
    -28,08 (-0,66%)
     

Deutsche Bank, utile trim1 batte stime grazie a investment banking

·1 minuto per la lettura
Il logo di Deutsche Bank in un ufficio a Londra

FRANCOFORTE (Reuters) - Deutsche Bank ha registrato un utile netto migliore del previsto nel primo trimestre del 2021, con la forza dell'investment banking che ha controbilanciato l'impatto della ristrutturazione in corso e della pandemia.

Il colosso tedesco ha dipinto uno scenario più roseo per il 2021, dicendo che si aspetta che i ricavi saranno "essenzialmente piatti", rispetto a una stima precedente in cui erano "marginalmente inferiori".

L'utile netto del primo trimestre di competenza degli azionisti si è attestato a 908 milioni di euro, rispetto alla perdita di 43 milioni di euro dell'anno precedente. Gli analisti si aspettavano un utile di quasi 600 milioni di euro.

È stato il trimestre più forte per Deutsche Bank dal primo trimestre del 2014, in quanto i ricavi dell'attività di trading a reddito fisso e dei servizi di origination e consulenza sono aumentati, trend che ha sostenuto anche gli utili delle banche concorrenti.

"Questi risultati ci danno la certezza che raggiungeremo i nostri obiettivi per il 2022", ha detto l'amministratore delegato Christian Sewing.

(Tradotto da Alice Schillaci in redazione a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, alice.schillaci@thomsonreuters.com, +48587696614)