Italia markets close in 5 hours 33 minutes
  • FTSE MIB

    26.021,26
    +303,80 (+1,18%)
     
  • Dow Jones

    34.258,32
    +338,48 (+1,00%)
     
  • Nasdaq

    14.896,85
    +150,45 (+1,02%)
     
  • Nikkei 225

    29.639,40
    -200,31 (-0,67%)
     
  • Petrolio

    72,09
    -0,14 (-0,19%)
     
  • BTC-EUR

    37.612,27
    +1.209,39 (+3,32%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.107,52
    +67,04 (+6,44%)
     
  • Oro

    1.771,60
    -7,20 (-0,40%)
     
  • EUR/USD

    1,1726
    +0,0030 (+0,26%)
     
  • S&P 500

    4.395,64
    +41,45 (+0,95%)
     
  • HANG SENG

    24.510,98
    +289,44 (+1,19%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.202,49
    +52,30 (+1,26%)
     
  • EUR/GBP

    0,8576
    -0,0006 (-0,08%)
     
  • EUR/CHF

    1,0844
    +0,0017 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4858
    -0,0070 (-0,47%)
     

Diasorin alza stime su ricavi 2021 dopo Luminex, rinvia piano a metà dicembre

·2 minuto per la lettura

MILANO (Reuters) - Diasorin ha incrementato la guidance sul 2021 post acquisizione della rivale statunitense Luminex, mentre rinvia la presentazione del piano industriale a metà dicembre rispetto alla data di settembre in attesa di avere una rappresentazione più articolata delle strategie di crescita derivanti dall'integrazione della società Usa nel perimetro di attività del gruppo.

La società di diagnostica con sede a Saluggia, nel vercellese, vede per l'anno in corso ricavi in crescita compresi tra il 35% e il 40%, pari a circa 1,2 miliardi di euro con un Ebitda adj margin pari a circa il 42%, dice una nota. La crescita attesa dei ricavi a tassi di cambio costanti e parità di perimetro è compresa tra il 15% e il 20%, di cui ricavi exCovid in crescita di circa il 15%.

"La pandemia Covid continua ad avere un impatto sia sull'economia globale che, in modo ancora più incisivo, sul settore in cui opera DiaSorin, causando incertezza nella capacità di anticipare i futuri comportamenti di acquisto di laboratori ed ospedali", si legge nel comunicato.

"Il range nella guidance dei ricavi è principalmente conseguenza della difficoltà di effettuare precise previsioni sull'andamento del fatturato relativo ai prodotti Covid, a causa della imprevedibilità di potenziali effetti delle mutazioni del virus sull'efficacia del vaccino, nonché della velocità e pervasività dei piani vaccinali nelle diverse geografie in cui DiaSorin opera", aggiunge la nota.

Nel semestre l'utile netto si è attestato a 150 milioni di euro, in salita del 58,4%, con una incidenza sul fatturato pari al 29,1% (24,8% nel 1° semestre 2020).

Il fatturato è stato di 515,4 milioni, in salita del 34,8% (+39,6% a tassi di cambio costanti) rispetto a quanto registrato nello stesso periodo del 2020.

L'azienda sottolinea come il fatturato ex-Covid nel primo semestre abbia registrato, rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, una crescita del 21,4% a tassi di cambio costanti. Le vendite dei test sierologici e molecolari per il Sars-CoV2 sono state pari a 177,3 milioni (94,6 milioni nel primo semestre 2020; +87,4%).

I clienti Reuters possono leggere il comunicato integrale cliccando su

(Giancarlo Navach, in redazione a Milano Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli